image

News Siracusa: era largamente prevedibile l’ennesima farsa riguardante il Muos, il governo ha difeso ancora una volta gli interessi americani, respingendo le mozioni presentate da senatori di Sel e M5S. Appresa la notizia, gli attivisti No Muos hanno annunciato una manifestazione per il prossimo 9 agosto a Niscemi, anniversario della prima occupazione della base.

Anche a Siracusa dopo gli incontri con il giornalista, antimilitarista e pacifista Antonio Mazzeo, si è tornato a discutere prepotentemente della questione Muos. L’occasione è stata per la presentazione del libro di Adam T. “No Muos. Un anno di lotte”, il racconto dei protagonisti, le interviste ai militanti, la raccolta degli articoli e dei comunicati stampa, per fare sapere al mondo che anche in un territorio dove gli interessi di mafia, neofascismo, controllo del territorio e politica delle nazioni si intrecciano cosi strettamente come la Sicilia è possibile resistere per proteggere gli interessi della popolazione.image

Dopo aver chiesto impegni concreti all’Amministrazione, e dopo aver ricevuto in un primo momento la disponibilità di due Consiglieri Comunali che precedentemente avevano partecipato all’interno del Consiglio ad una manifestazione a favore dei marò, il Partito dei Comunisti Italiani e il Comitato Cittadino No Muos hanno ribadito ancora una volta che bisogna indurre le istituzioni ad occuparsi del Muos.

Inoltre è stata fatta la proposta di lanciare una raccolta firme per portare la vicenda all’interno del Consiglio Comunale e per continuare a sensibilizzare la cittadinanza.

Giovanni Pitarresi




annunci siracusa - lavoro siracusa - auto siracusa
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on Pinterest