Dall’ Anapo al Nilo: l’ Egitto nelle ricerche di Luigi Bernabò Brea al Museo del Papiro.

 

Barca solare di Cheope, faraone della IV dinastia (2580-2480 a.C.), scoperta nel 1954 nella piana di Giza, nel lato sud della grande piramide del faraone.

 

“Dall’Anapo al Nilo: l’Egitto nei viaggi e nelle ricerche di Luigi Bernabò Brea” è il titolo della conferenza che si terrà mercoledì 26 aprile 2017 alle ore 18 al Museo del Papiro “Corrado Basile”, ex convento di Sant’Agostino in Ortigia. La conferenza sarà tenuta da Massimo Cultraro, archeologo, primo ricercatore presso l’Istituto per i Beni Archeologici e Monumentali del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Catania. Lo studioso illustrerà alcune attività poco note dell’archeologo Luigi Bernabò Brea. Se ampiamente nota è la sua poliedrica attività di ricerca e salvaguardia in Sicilia e in Grecia durante il ruolo di Soprintendente alle Antichità della Sicilia orientale, meno conosciuta appare la mole di viaggi che Bernabò Brea fece all’estero su incarico ministeriale.

Cultraro ricostruisce per la prima volta, attraverso i documenti dell’archivio personale dello studioso ligure, la figura di Luigi Bernabò Brea nel suo ruolo di delegato italiano presso l’Unesco, quando nel 1964 venne inviato in Egitto, all’interno di una équipe internazionale, contribuendo alla progettazione del salvataggio del patrimonio culturale nilotico. Lo studio di un progetto di valorizzazione della celebre imbarcazione lignea di Cheope, scoperta pochi anni prima, rivela le straordinarie capacità dello studioso nel campo dell’attività museale e di promozione culturale. Sarà l’esperienza del viaggio in Egitto a segnare la futura attività di studioso e di soprintendente alle antichità; da quel momento lo studioso ligure comincerà a guardare con una certa attenzione alla più antica storia dell’Egitto predinastico per spiegare alcuni processi culturali che dal Delta del Nilo si sarebbero irradiati fino al Mediterraneo centrale, coinvolgendo la Sicilia e l’arcipelago maltese.

La conferenza viene organizzata dal Museo del Papiro “Corrado Basile”, che celebra quest’anno il trentennale della sua istituzione, e rientra nella programmazione della celebrazione dei 2750 anni della fondazione di Siracusa. Introdurrà la conferenza l’archeologa Maria Musumeci, direttore del Polo regionale di Siracusa per i siti e i musei archeologici.

 




annunci siracusa - lavoro siracusa - auto siracusa
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on Pinterest