Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Arrivare al generale Severiano era un obiettivo, dice Hee-Man: “Ho sempre voluto indossare la maglia del Botafogo”.

Dopo aver iniziato bene B. serie atto Campionato brasilianoOh Botafogo Marcelo Chamosca riceverà un’ulteriore spinta alla continuità del torneo. L’attaccante è stato presentato lunedì (7). Rafael Mora, con corridoi per diversi club brasiliani. A 38 anni spera di vivere una nuova sfida con la maglia dell’Alvengra.



Secondo He-Man, questa non era la prima volta che Botafogo lo cercava: “Vorrei far capire ai tifosi che mi supportano sempre e mi vogliono qui al club. Ho ricevuto diversi messaggi sui social. Alcune trattative non sono state corrette, non c’è stato alcun contatto con me o con il mio staff. C’è stato , infatti, nel 2018 e nel 2019 una proposta ufficiale”.

La recente morte della madre è uno dei fattori che l’attaccante ha preso in considerazione per tornare a lavorare a Rio de Janeiro: “Purtroppo è morta, quindi ho potuto seguire i suoi ultimi momenti. Ma era una persona che amava Rio de Janeiro, quindi sono sicuro che sia molto felice di questa opportunità”..

Giocare per Glorious era per lui un obiettivo di carriera: “Ho sempre desiderato poter indossare la maglia del Botafogo. Non ho finito la mia carriera ora a 38 anni, anzi. Sono arrivato molto bene per fare grandi numeri. Ho obiettivi individuali sul mio contratto, e questo mi farà spingere me stesso e tutto il resto”.

Rafael Moura, inoltre, giocatore junior di seconda divisione dal Brasile: “Per me è anche una bella sfida. È la mia prima serie B. Non ho molte conoscenze, ma ho sempre sentito dire che è molto difficile”.