Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Donna Maria ringrazia Al-Alam per aver potuto ottenere il vaccino contro COVID-19

La possibilità di ricevere la vaccinazione contro il Covid19 sabato (24) è stata piena di emozione e speranza. Soffriva di pressione alta da quando aveva 29 anni e non riusciva a trattenersi dopo essere stata immunizzata all’UBS Caxambu, a Jundiai.

L’applicazione della prima dose è garantita alle persone di età pari o superiore a 64 anni, nonché agli anziani di età pari o superiore a 69 anni che hanno potuto prendere l’ultima applicazione (la prima dose è stata somministrata il 31 marzo).

Maria Jose ha detto: “Ho aspettato così tanto quel giorno e sono molto grata che la scienza abbia sviluppato questo sistema immunitario”.

La vaccinazione dei 64 anni è iniziata questo sabato a Jundiai (foto: PMJ)

Roselle Negrini ha elogiato l’organizzazione della campagna attuata dall’Unità di promozione della salute e amministrazione dell’occupazione di UBS Caxambu. “Il vaccino è atteso da tempo”, ha detto mentre l’infermiera stava usando il colpo.

Nella prossima settimana prosegue la vaccinazione per i residenti che hanno fissato il precedente appuntamento sui canali digitali in Comune e seguono il calendario consultabile sul sito.

L’infermiera di sorveglianza epidemiologica, María do Carmo Posedent, consiglia che per accelerare le cure durante la legge sulle vaccinazioni, è importante che le persone si pre-registrino sul sito web di Vacinajá del governo dello stato di San Paolo. “Inoltre, ricordiamo che non è necessario arrivare prima dell’orario stabilito, poiché il vaccino è garantito, evitando così le code ai centri di vaccinazione”, ha detto.

READ  Rio lancia le prime unità dello spazio maternità