Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Enorme mano spettrale vista nello spazio attraverso i raggi X – SoScientific

Come mostrano le immagini ottenute dall’Osservatorio a raggi X Chandra della NASA, la “mano fantasma” si estende nelle profondità dello spazio.

Secondo i membri del team di ChandraLa “mano” è stata creata dalla morte di una stella gigante in un’esplosione di supernova, che ha lasciato dietro di sé un corpo stellare in orbita attorno alla pulsar.

Questa pulsar ha fatto esplodere intorno a sé una bolla di particelle energetiche che, combinata con i detriti dell’esplosione della supernova, ha prodotto una struttura a forma di mano del diametro di 150 anni luce.

MSH 15-52, il resto di supernova al centro della mano, si trova a circa 17.000 anni luce dalla Terra. Secondo i membri del team di Chandra, la luce dell’esplosione di MSH 15-52 ci ha colpito circa 1.700 anni fa, rendendola uno dei più giovani resti di supernova conosciuti nella nostra galassia, la Via Lattea.

Chandra ha già fotografato la mano nell’aprile 2009. Tuttavia, utilizzando le immagini di Chandra del 2004, 2008, 2017 e 2018, uno studio recente ha approfondito il comportamento della “mano”.

L’onda dell’esplosione di una supernova, che è a portata di mano, vola a una velocità di 14,5 milioni di km/h, mentre il materiale vicino al palmo si muove molto più velocemente, a più di 17,7 milioni di km/h. milioni di km/h, secondo lo studio pubblicato su The Astrophysical Journal Letters nel giugno 2020.

“Sebbene queste velocità siano sorprendentemente alte, in realtà rappresentano un rallentamento nel resto. I ricercatori stimano che per raggiungere il bordo estremo di RCW 89, il materiale dovrebbe viaggiare a una velocità di circa 48,2 milioni di km/h”, il team di Chandra membri hanno scritto.

READ  Matthews Fernandez rivela rapporto conflittuale con Koeman senza spazio a Barcellona: "Qualcosa di personale"

“Questa differenza di velocità indica che il materiale è passato attraverso una cavità di un gas a bassa densità e ha rallentato significativamente quando ha raggiunto RCW 89”.