Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Il Milan supervisiona Philippe Coutinho, ma il giornale dice che lo stipendio del centrocampista potrebbe diventare una ‘barriera’ a Barcellona

Alla ricerca di opzioni sul mercato per rafforzare il cast, The Barcellona Funziona anche per trovare interessanti possibilità per cercare di ridurre lo stipendio della squadra, insieme a cessioni o prestiti da alcuni giocatori. Tra i nomi in discussione, secondo la stampa spagnola, c’è Philippe Coutinho.

Nell’ultimo tratto per riparare un infortunio al ginocchio, il centrocampista è alle scorciatoie Milano, Secondo il quotidiano italiano Tudosport. Il Brasile è una delle opzioni del club nella riorganizzazione del cast effettuata dalla squadra italiana.

Oltre a Godinho, la squadra di San Siro supervisiona anche il colombiano James Rodriguez. Everton, e gioielli danesi di Michael Tomskart, Samptoria, Ma potrebbe richiedere maggiori investimenti nei tesori del Milan.

Il giornale riflette anche la possibilità di uno scambio di prestiti. Quando gli italiani prenderanno Philippe Coutinho, a Barcellona ci sarà il difensore Alessio Romaknoli, che è un vecchio sogno del popolo catalano.

Oh TudosportTuttavia, questa forma offensiva sembra difficile poiché il Milan si sta avvicinando alla fine del suo contratto con un difensore che ha un contratto fino alla fine della stagione 2022.

Un altro problema con la soluzione è lo stipendio della maglia 14, che è stimato in 12 milioni, che è considerato il più alto per i tesori italiani.

Il portale rivela anche che trovare 10 maglie non è l’unico compito del Milan perché sta inseguendo un alleato d’attacco per Ibrahimovic. Oltre al giovane Cayo George, da Santos, Gli italiani e il francese Oliver Grout Chelsea, Come opzione.

READ  Dove guardare la partita del Campionato Italiano (02/05)

Vedendo il suo nome legato alle voci sul suo futuro, Philip Godinho sta lavorando a Rio de Janeiro, tornando al prato dopo due artroscopie e un’altra operazione al ginocchio sinistro. Il brasiliano ha altre due stagioni sotto contratto a Barcellona.