Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Il mio WhatsApp è stato rubato! Guarda cosa fare in questo caso

un Il WhatsApp Ha annunciato nuove funzionalità fisse al fine di garantire e fornire sicurezza ai suoi utenti. Tuttavia, anche i criminali non si riposano e sono alla ricerca di nuovi modi per commettere frodi digitali. Alla fine dell’anno, le truffe dannose tendono ad aumentare.

Una truffa comune che si verifica attraverso le conversazioni delle app tramite link. Il truffatore impersona un’azienda e reindirizza il link di accesso alla vittima. Cliccando e compilando i termini richiesti, i dati dell’utente vengono rubati.

I link falsi spesso offrono una sorta di promozione e richiedono convalide di sicurezza. Attraverso questi presunti controlli, la vittima fornisce dati di accesso come ad esempio le password.

Oltre a password, accessi e informazioni personali sensibili, un file criminali informatici Sono in grado di accedere ai contatti dell’utente. In alcuni casi, è possibile hackerare e acquisire un account WhatsApp, incl.

Cosa fai se ti succede?

Se ciò accade o accadrà, è necessario informare la piattaforma. L’utente deve richiedere di recuperare il profilo da WhatsApp stesso.

Secondo le informazioni sulla pagina ufficiale dell’applicazione, la vittima deve comunicare per telefono. Quindi confermare il codice di sicurezza ricevuto tramite SMS. Pertanto, il truffatore verrà automaticamente disconnesso dallo strumento.

Vale la pena notare che si consiglia all’utente di generare un codice di sicurezza in due passaggi. Se ciò non viene fatto e il criminale informatico decide di farlo, il processo di ripristino richiederà più tempo. In questo caso, devi attendere sette giorni per accedere all’account senza il codice in due passaggi.

Tuttavia, allo stesso modo, WhatsApp eliminerà l’utente malintenzionato. Questo accade sempre dopo che il proprietario del profilo è stato informato del codice ricevuto tramite SMS.

READ  YouTube crea una nuova risorsa per aiutare i produttori di contenuti a fare soldi

Il furto del profilo WhatsApp potrebbe finire in tribunale

In alcuni casi, la piattaforma potrebbe non essere in grado di impedire all’aggressore di utilizzare i dati. Pertanto, alla luce della situazione, sarà necessario citare i tribunali affinché si possa agire.

La vittima dovrà registrare il crimine presso la Virtual Crime Police. Conserva il più possibile tutte le prove di ciò che è accaduto, come screenshot, e-mail, frammenti e conversazioni.

Come scoprire se qualcuno sta accedendo al mio profilo WhatsApp

Un consiglio per determinare se c’è qualche intruso nella tua rete è contattare WhatsApp Web. In effetti, prova a connetterti.

Apri le opzioni dell’app e tocca WhatsApp Web. Se qualcun altro è connesso, puoi controllarlo nella stessa schermata.

Un altro consiglio è quello di mantenere sempre aggiornata la tua app e utilizzare la conferma in due passaggi, come descritto in precedenza. In effetti, vale la pena utilizzare tutti i meccanismi di sicurezza disponibili.

Vai all’area Impostazioni/Modifiche dell’app. Quindi fare clic su login account – conferma in due passaggi – attivare il servizio. Al termine della procedura, sarà necessario creare una password di sei cifre (PIN) e fornire un’e-mail di conferma.

Leggi anche: 3 modi per nascondere lo stato di Whatsapp “in linea” e “in scrittura”