Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Il rabbino dice che i fuochi sul Monte del Tempio indicano la venuta di Cristo

Le immagini dei danni causati dal conflitto tra i palestinesi e la polizia di occupazione hanno attirato l’attenzione, soprattutto per quanto riguarda l’incendio scoppiato sul Monte del Tempio, e che è stato causato da un albero vicino alla Moschea di Al-Aqsa, come un presagio del ritorno del Messia.

Secondo la valutazione del famoso rabbino israeliano Lazer Brody, i recenti eventi a Gerusalemme indicano un “imminente arrivo di Cristo”. La valutazione del rabbino collabora con le interpretazioni escatologiche dei cristiani di tutto il mondo.

“Sembra che [a chegada do] Cristo è imminente. Tre ore prima, sette razzi di Hamas lanciati da Gaza sono atterrati vicino a Gerusalemme. Più di 40 razzi sono stati lanciati nel sud. Qui ad Ashdod e ovunque nel sud, le scuole e tutte le riunioni pubbliche sono state limitate fino a nuovo avviso.

Il mondo, compresi gli Stati Uniti, è alleato contro di noi, poiché la Turchia e l’Iran hanno promesso di sostenere Hamas. Gli istigatori arabi sul Monte del Tempio hanno appena appiccato un incendio e questo è sufficiente per far gridare al mondo islamico la jihad. Brody ha aggiunto che i jet volano senza sosta e nessuno qui sa cosa succederà nelle prossime ore.

A suo parere, il rabbino ha anche concluso che “i dolori del parto di Cristo sono iniziati. Lascia che Hashem ci aiuti ad affrontarli”.

Gli ebrei stanno ancora aspettando la venuta del Messia promesso nell’Antico Testamento, mentre i cristiani si riferiscono al Messia come Gesù Cristo, che dovrebbe tornare a cercare la sua chiesa.

READ  WhatsApp ha citato in giudizio il governo indiano per una legge che potrebbe "tracciare i messaggi" | Tecnica