Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Inondazioni in Cina: i passeggeri raccontano come sono sopravvissuti all’alluvione della metropolitana che ha ucciso 12 persone | Scienziato

Martedì (20), parte del sistema di protezione dalle inondazioni della città è crollato a causa dell’alluvione pioggia alta E l’acqua cominciò a invadere le stazioni.

Le inondazioni in Cina lasciano i pendolari intrappolati nei vagoni della metropolitana

Le inondazioni in Cina lasciano i pendolari intrappolati nei vagoni della metropolitana

Le autorità locali hanno riferito che più di 500 persone sono state salvate. Un video condiviso sui social mostra alcune persone con l’acqua vicino al collo; Un altro raffigura un flusso che attraversa le piattaforme.

I sopravvissuti hanno riferito sui social media che l’acqua ha iniziato a entrare attraverso una fessura nelle porte delle carrozze, salendo lentamente “dai talloni alle ginocchia, fino al collo”.

“Chiunque ce l’ha fatta è salito sui sedili del treno”, ha scritto una donna sulla piattaforma Weibo simile a Twitter.

In tre giorni a Zhengzhou ha piovuto al ritmo di un anno – Immagine: Reuters via BBC

I bambini hanno ricevuto l’aiuto dei loro genitori, che li hanno sollevati in modo che fossero sopra il livello dell’acqua, mentre gli altri si sono appoggiati a qualsiasi cosa potesse fungere da scudo per cercare di mantenere la testa fuori dall’acqua. Dopo circa mezz’ora, secondo un passeggero, è diventato “difficile respirare”.

L’ordine di interrompere il servizio è stato emesso sulla linea alle 18:10 ora locale (7:10 EDT), secondo una dichiarazione rilasciata dalle autorità di Zhengzhou, in modo che i passeggeri possano essere salvati. Oltre ai 12 decessi, altre cinque persone sono state contagiate.

In superficie, le strade si sono trasformate in fiumi poiché l’acqua ha rapidamente portato via auto e detriti e messo a rischio i pedoni.

In tutta la contea, il numero totale delle vittime di piogge torrenziali registrate negli ultimi giorni ha raggiunto quota 25. Più di 200.000 persone sono state costrette a lasciare le loro case. Il sistema di trasporto è stato gravemente danneggiato, con voli e viaggi in treno cancellati.

Il presidente cinese Xi Jinping ha affermato che le tempeste hanno causato “grandi perdite di vite umane e proprietà”.

Niente acqua, niente elettricità, niente internet

12 morti per forti piogge in Cina
12 morti per forti piogge in Cina

12 morti per forti piogge in Cina

A Zhengzhou la quantità di pioggia degli ultimi giorni è equivalente alla media osservata in un intero anno.

Le immagini della metropolitana di Zhengzhou non sono state gli unici momenti di disperazione. Altrove in città, i bambini hanno dovuto essere salvati da un asilo nido anch’esso invaso dall’acqua. I canali televisivi di stato hanno mostrato gli studenti evacuati in ciotole di plastica.

Anche l’ospedale dell’Università di Zhengzhou è rimasto senza elettricità per un po’ martedì sera, secondo una dichiarazione pubblicata dal comitato del partito municipale di Zhengzhou sul social network Weibo. Secondo il testo, 600 pazienti in gravi condizioni sono stati trasferiti in un’altra unità sanitaria.

Un residente, Liu, 27 anni, ha detto al canale cinese della BBC di non avere “acqua, elettricità o internet”. “Non ho mai visto una pioggia così forte in vita mia”, ha aggiunto.

Il danno non era limitato a Zhengzhou. Nella città di Luoyang, la pioggia ha aperto una crepa di 20 metri in una delle dighe, hanno detto le autorità locali. Il personale militare è stato inviato nella zona per cercare di controllare la situazione. Ma un comunicato dell’esercito ha avvertito che la struttura potrebbe “crollare in qualsiasi momento”.

Sui social media, un utente ha affermato che i residenti della città di Sishui sono rimasti intrappolati sui tetti a causa delle inondazioni. “Non sappiamo nuotare… l’intero villaggio sta per essere spazzato via”, ha scritto.

Qual è la causa delle inondazioni?

In tre giorni a Zhengzhou ha piovuto in media un anno – Immagine: riproduzione via BBC

L’amministrazione meteorologica cinese ha dichiarato mercoledì che la provincia di Henan ha subito “pioggia straordinariamente forte” da sabato. Martedì Zhengzhou ha battuto un “record storico” con 624 mm di pioggia, un terzo del totale tra le 16:00 e le 17:00.

Inoltre, secondo l’Autorità Meteorologica, l’area continuerà ad assistere a temporali e temporali almeno fino a giovedì (22).

Le inondazioni possono essere causate da vari fattori, ma il riscaldamento dell’atmosfera causato dai cambiamenti climatici aumenta la probabilità di eventi estremi come i temporali.

Secondo il servizio meteorologico cinese, le piogge continueranno fino a giovedì – Immagine: Getty via BBC

La provincia di Henan si trova nel Grande Bacino del Fiume Giallo, il secondo fiume più lungo del paese. Pertanto, l’area è attraversata da una rete fluviale e quindi presenta un alto rischio di inondazioni. La capitale, Zhengzhou, con una popolazione di circa 12 milioni di abitanti, si trova sulle rive del Fiume Giallo.

Negli ultimi decenni, la Cina ha costruito una serie di dighe nel bacino del Fiume Giallo. Secondo il corrispondente cinese della BBC Stephen McDonnell, gli scienziati hanno già avvertito che il lavoro infrastrutturale potrebbe esacerbare i problemi causati dal cambiamento climatico in un’area tradizionalmente soggetta a inondazioni.

I collegamenti tra fiumi e laghi sono stati interrotti e le pianure alluvionali che un tempo assorbivano gran parte delle piogge estive annuali della regione sono state isolate.

Provincia di Henan, Mappa della BBC – Foto: BBC

READ  Il progresso del Delta variabile raggiunge Israele e solleva interrogativi sui piani di riapertura in tutto il mondo