Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Italia: un anno dopo l’inizio dell’epidemia, negli ospedali non è cambiato davvero nulla

A un anno dall’inizio dell’epidemia, nulla è veramente cambiato negli ospedali in Italia, con sempre più pazienti Covid-19.

Più di 20.000 nuovi casi ogni giorno

La penisola affronta una nuova epidemia per diverse settimane: da 20.000 a 25.000 nuovi casi al giorno e 400 morti al giorno.

All’Ospedale San Filippo Neri di Roma le unità di terapia intensiva sono sotto forte pressione:

Attualmente, abbiamo un tasso di comfort del letto di circa l’80%, Il direttore ad interim di anestesiologia Mario Bosco sottolinea _ (…) Negli ultimi giorni si è assistito ad un progressivo aumento del numero di ricoveri in tutto il Paese. ”

Personale infermieristico esausto

Questa nuova epidemia sta mettendo medici e infermieri che sono stati in guerra con il virus da un anno.

L’unica cosa che è veramente cambiata in un anno è che siamo così stanchi, siamo così stanchi, fisicamente e soprattutto emotivamente., Maria Pia Glasadont, infermiera dell’Ospedale San Filippo Neri (…) Abbiamo sentito l’ultima telefonata prima che i pazienti venissero ricoverati. Era così emotivamente pesante.

L’Italia ha recentemente superato la soglia dei 100.000 decessi da virus corona. A seguito di una risposta positiva da parte della European Pharmaceuticals Association per accelerare la lotta contro l’epidemia, le autorità hanno deciso di riavviare le vaccinazioni con livelli di astrogenogeno.

READ  Enrico Letta, ultima chance per la sinistra italiana