Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Joseph Lambert è stato dichiarato presidente ad interim di Haiti dal Senato; Un paese chiede agli Stati Uniti e alle Nazioni Unite di inviare truppe | Scienziato

Senato Haiti Venerdì (9) ha annunciato che il suo presidente, Joseph Lambert, assumerà la presidenza ad interim del paese, dopo Assassinio del presidente Jovenel Moise, mercoledì. Il suo nome è stato nominato dopo un voto ottenuto dalla maggioranza dei presenti.

Fino ad allora, l’incarico era ricoperto temporaneamente dal primo ministro ad interim del paese, Claude Joseph.

C’è polemica su chi dovrebbe guidare il paese dopo la morte di Moise, poiché Joseph non è stato formalmente nominato primo ministro e quindi detiene la carica su base temporanea, e il capo della giustizia, che può assumere la presidenza, secondo la costituzione, è morto il mese scorso di Covid-19 e deve ancora essere sostituito dopo (Leggi di più sul califfato qui sotto).

Anche questo venerdì, Haiti ha ordinato a stato unito e per LUI-LE-IT Per inviare truppe per proteggere i suoi porti, aeroporti e altri luoghi strategici, ha detto un ministro del governo haitiano, secondo l’AFP.

Dopo che Moise è stato ucciso, “abbiamo pensato che fossero mercenari”. [acusados do crime] Possono distruggere alcune infrastrutture per provocare il caos nel paese. “Durante una conversazione con il Segretario di Stato degli Stati Uniti e delle Nazioni Unite, abbiamo presentato questa richiesta”, ha detto il ministro delle elezioni Matthias Pierre all’AFP.

Jovenel Moyes durante un’intervista nell’agosto 2019 – Foto: Dio Nalio Cherry/Reuters

Jovenel Moise Ha sciolto il parlamento e ha governato per decreto per più di un anno, dopo che il paese non è riuscito a tenere le elezioni legislative, e ha voluto promuovere una controversa riforma costituzionale.

Ha detto che resterà in carica fino al 7 febbraio 2022, in un’interpretazione della costituzione respinta dall’opposizione. Per loro il mandato del presidente è scaduto il 7 febbraio di quest’anno.

La controversia sul licenziamento fu il risultato della prima elezione di Moyes. Eletto nell’ottobre 2015 per un mandato di cinque anni, in un’elezione che è stata annullata per frode, ha vinto una nuova disputa l’anno successivo ed è entrato in carica solo nel 2017.

Moyes è stato eletto con 600.000 voti in un paese di 11,3 milioni di persone. Poco conosciuto prima delle elezioni, è riuscito a conquistare l’appoggio dell’ex presidente Michel Martelly.

Le elezioni legislative e municipali avrebbero dovuto svolgersi quest’anno, ma sono state rinviate al 2022. Con il vuoto di potere, Moyes ha mantenuto la sua posizione per rimanere in carica per un altro anno, nonostante le critiche dell’opposizione.

accusato di omicidio

Mitragliatrici, telefoni cellulari e passaporti confiscati ai sospettati dell’assassinio del presidente haitiano Jovenel Moise vengono mostrati alla stampa a Port-au-Prince l’8 luglio – Foto: Etailove St-Val / Reuters

Il direttore della polizia nazionale haitiana ha detto, giovedì, che almeno 28 persone hanno partecipato all’assassinio del presidente. Loro chi sono, Due cittadini statunitensi di origine haitiana e 26 hanno la cittadinanza colombiana.

Durante l’attentato, la first lady di Haiti, Martine, è rimasta gravemente ferita ma è sopravvissuta ed è stata portata negli Stati Uniti, dove è stata portata in ospedale in condizioni stabili.

AFP ha citato il capo della polizia dicendo che delle 28 persone coinvolte nel crimine, otto sono in libertà. Gli altri 20 sospetti sono in arresto o sono già stati arrestati dalle autorità: non ci sono molti dettagli su questi arresti.

Le autorità hanno affermato che la polizia e l’esercito hanno circondato il gruppo da mercoledì e sono stati in grado di arrestarli dopo un intenso scontro a fuoco. In tutto, sette persone considerate sospette nella cospirazione e negli omicidi sono state uccise.

Haiti – Foto: Amanda Paes / G1

Ucciso il presidente haitiano

READ  La lotta tra insegnanti finisce con la morte al campo estivo