Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

La serie islandese “Katla” unisce scienza e folklore

Lo spettatore e lettore brasiliano ricorda l’Islanda quasi sempre attraverso pochi simboli: le raccolte di poesie conosciute come Kininjar, adorate dallo scrittore argentino Jorge Luis Borges, il poema epico Ida (XIII secolo) e il cantante Bjork. La nuova visione dell’Islanda è ora accessibile agli spettatori di oltre 160 paesi.

17 giugno 2021, in onda caldaia, la prima serie islandese originariamente prodotta da Netflix. Baltasar Kormacor Firma il trend e co-crea con lo scrittore e produttore Sigurgon Kjartanson. Ottimo testo firmato da Davis Mar Stefansson e Lilja Sigurðardóttir, e ha una collaborazione di creatori.

caldaia È un vulcano situato nel sud dell’Islanda ed erutta a intervalli di 50-80 anni. È parzialmente coperto dal ghiacciaio Mýrdalsjökull e si trova ad est del ghiacciaio Eyjafjallajökull. Il villaggio più vicino si trova a nord e si chiama Vík í Mrdal.

Nella serie, Catla scoppia e Vick è costretto a evacuare. In mezzo a un oceano di cenere, ne rimasero solo pochi. Un evento aggrava la situazione: l’apparizione di uno sconosciuto nudo, coperto di cenere, che si identifica come Gunhild (Oppio d’élite).

Il protagonista è Gríma, interpretato da artista e cantante Guðrún Ýr EyfjörðDiventa uno dei principali investigatori dei misteri che iniziano a svelarsi nel villaggio. Perché? Perché tua sorella Asa (Iris Tania Flygenring), morto un anno fa, è ricomparso nelle stesse condizioni. L’infanzia delle sorelle, segnata dal suicidio della madre, è rappresentata nei flashback dalle attrici Agata Árnadóttir e Colvina Uradottir.

Oltre allo shock creato da questa “resurrezione”, il meccanico Tor (si legge Thor, che interpreta Ingvar Sigurdsson), il padre di Grima e sa, deve ancora fare i conti con due fantasmi del passato, entrambi legati al giovane Gunhild e un personaggio venuto dalla Svezia per incontrarlo di nuovo. Chiamata anche Gunhild, è la madre del giovane Björn (Walter Skarsgard).

READ  Il libro "Bull as Us" invita la scienza all'arena | un animale domestico

Osano le principali indagini geologiche (Bjorn Thors). Il delegato Gisley (Thorsten Bachmann), ha partecipato a drammi personali con la moglie Magna (Solig Ernarsdottir), finisce per essere un avversario del villaggio piuttosto che un alleato nelle spiegazioni. Lo spettatore dovrebbe prestare particolare attenzione al Burgerin (Guðrún Gísladóttir). Dopo aver girato il mondo, la proprietaria dell’hotel Vík si è dedicata ad antichi rituali. È un punto cieco nella narrazione. Ha una funzione in natura (fornisce indizi sui puzzle).

Il multiculturalismo è stata una delle priorità dei giganti dello streaming: produzioni ispirate alle narrazioni, ai personaggi e alle culture indigene di ogni paese. A questo proposito, caldaia Segue nella linea dei recenti successi come Città invisibile(2020), una serie di Carlos Saldanha basata sul folklore brasiliano.

idea dominante)Robert McKee) e/o legenda (Northrop gratis) e consulenti caldaia, tra folklore e scienza. Si chiamano cambiamento, entità della cultura islandese. Rappresentano i temi più ampi (Lévi-Strauss) dei “figli comuni” che si trovano nelle fiabe e in altre culture. Secondo la credenza, i figli di fate o troll (fattori di instabilità) sono sostituiti da bambini umani identici.

John Arnason (1819-1888), scrittore e direttore del Museo islandese di Reykjavik, fu uno dei primi collezionisti di questi racconti nei miei due volumi leggende islandesi (1862, 1864). Sia lui che il folklorista americano de Ashlemann hanno evidenziato un aspetto dei cambiamenti: la loro personalità non cambia. Queste e altre caratteristiche di questi doppi (Doppelgänger) sono evidenziate nella serie, in particolare da Bergrún.

Tuttavia, il folklore acquisisce maggiore complessità se combinato con la scienza. Dare scopre che le entità sono “fabbricate” da un elemento (o intelligenza) extraterrestre attivato da eruzioni vulcaniche. Il confine tra il naturale e il soprannaturale, tra fede e scienza, tra il vulcano Katla e l’universo sta svanendo e diventando sempre più debole.

READ  Impara come aiutare un bambino ubriaco

Uno dei motivi della più grande discussione tra i fan che si stanno già muovendo online ha a che fare con il finale. Il relativo “scambio” di Grima e il “gioco” che ha creato con il suo alter ego chiudono misteriosamente la prima stagione.

Sebbene la seconda stagione debba ancora essere confermata da Netflix, questo finale suggerisce che la tendenza dovrebbe essere una lotta crescente tra il corpo e l’anima del cambiamento umano. Se caldaia Scommettendo su questo corso di tensione tra scienza e mito, lo spettatore può attendere non solo un secondo, ma alcune stagioni di narrazione audiovisiva di alta qualità.