Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Mariana Xavier ammette lo stress perché ha vissuto nel matrimonio

Mariana Xavier ha deciso di ammettere una relazione violenta che ha avuto durante il suo matrimonio. L’attrice ha parlato della pressione psicologica che ha vissuto in quel periodo.

L’attrice ha parlato della notizia nel suo podcast “Podexá” e ne ha anche pubblicato un estratto su Instagram. Ha scritto: “La violenza non deve essere fisica per lasciare segni. Molte persone non lo sanno, ma prima della fama ho avuto un matrimonio molto tossico che ha gravemente minato la mia autostima”.

Dopo una conversazione che ha avuto con il suo terapeuta, l’attrice ha detto che era l’inizio per rendersi conto di cosa stava passando nella sua relazione. “Negli ultimi mesi del mio matrimonio, il mio terapista mi ha fatto una domanda che è stata una favola”. Mariana, qual è la differenza tra te e una donna maltrattata? La mia prima reazione è stata: “Tutto qui, Celia?” Certo che no, è completamente diverso”.

Poi l’attrice ha detto che il terapeuta ha detto che non lo era. “Credi che una donna maltrattata non pensi che sia solo una fase? Che tutto andrà meglio? Che il suo amore è più grande di ogni altra cosa? Che è forte, che lo può sopportare, che sarebbe in grado di farlo altro che quest’uomo. La differenza è che tu non sei battuto. Fisicamente… finora”, ha detto Mariana.

Tuttavia, Mariana ha detto che ha capito la serietà di tutto ciò che ha passato dopo essere stata in grado di liberarsi da quella relazione. “Sono uscita dal dolore emotivo, ed era difficile credere che il dolore sarebbe passato e che un giorno sarei stata in grado di amare ed essere amata di nuovo, in modo sano, ma l’ho fatto”, ha detto.

READ  Eric Clapton dice che non giocherà negli stadi che richiedono la vaccinazione contro il Covid-19

Ha detto che ha deciso di lasciare questo matrimonio tra i 28 ei 29 anni ed è tornata a casa di sua madre, senza lavoro, senza soldi e senza opportunità di lavoro. “Quello che ho chiesto di più a Dio in quel momento è stato che il dolore che provavo non mi rendesse una persona amareggiata, qualcuno che non crede negli altri, nelle relazioni. Era lì, in fondo al pozzo, e ha detto che ho trovato la molla per i miei successi di carriera. Sono ancora innamorato e le persone, e che relazioni sane sono possibili. “

L’attrice ha affermato che il dolore che ha attraversato non può essere cancellato, ma man mano che l’esperienza diventa curativa e liberatoria per gli altri, l’anima diventa più leggera e la vita ha più senso.