Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Marta entra nella storia e guida la sconfitta del Brasile in Cina alla sua prima apparizione alle Olimpiadi di Tokyo – Sport

un Squadra femminile brasiliana del calcio con una vittoria in Olimpiadi di Tokyo. Led diligente e brillante MarthaIl Brasile ha investito la Cina 5 A 0 Questo mercoledì a Miyagi. Lei era il grande nome della partita facendo oscillare la rete due volte. Ha segnato il primo gol per il Brasile nella competizione e il terzo, e ha permesso ad Andressa Alves di prendere il calcio di rigore che ha portato al quarto gol. “Non c’è arroganza qui”, ha detto. adobe Ha lasciato il segno anche nel primo tempo e Pia Zanerato Segnalibro chiuso.

Il risultato, in un certo senso, è fuorviante, in quanto i cinesi hanno mandato tre palloni alla traversa e hanno lasciato il Brasile a volte in difficoltà. Ma la prestazione della squadra brasiliana è stata soddisfacente. Ha circondato i cinesi e ha mostrato organizzazione, forza e un forte gioco di squadra che ha esaltato il talento dei giocatori, in particolare di Marta.

abituata ai record atletici, Marta ha fatto la storia diventando la prima giocatrice a segnare a cinque Olimpiadi. La maglia numero 10 della squadra ha giocato una buona partita e ha dato ritmo e tecnica al centrocampo della squadra, partecipando attivamente alla costruzione e alla chiusura delle giocate offensive. Inoltre, la più grande atleta femminile nella storia del calcio femminile ha raggiunto 12 gol alle Olimpiadi e ha superato la canadese Christine Sinclair diventando la seconda miglior marcatrice nella storia dei Giochi. Il brasiliano Cristian, non convocato per la partita di Tokyo 2020, è il capocannoniere del torneo con 14 gol.

Al suo primo gol, che ha segnato otto minuti dopo, la veterana si è mostrata opportunisticamente e con calma quando ha intercettato un rimbalzo di Deppenha che ha colpito la traversa con un colpo di testa.

READ  'Mentre dormivi a 5': ritiro di Bales, vittoria del calcio brasiliano, polemiche sul judo | le Olimpiadi

Marta non è stata la sola a giocare bene nel primo tempo. È stata una performance armoniosa delle donne di Pia Sundhag nella prima tappa. Il Brasile ha resistito alla pressione iniziale dei cinesi, e quando hanno messo la palla a terra, hanno controllato l’avversario. In attacco ha fatto la differenza per il terzetto formato da Marta, Debineha, Pia Zannerato e ovviamente per il loro talento. Il punteggio è stato ampliato dopo 21 minuti. Agile e molto forte fisicamente, Pia Zannerato gioca bene sulla destra e calcia forte. Il portiere ha dato un rimbalzo e Deppen ha schiacciato in rete.

In seguito, la nazionale brasiliana ha avuto una caduta fisica e tecnica, un evento ricorrente che ha tenuto a bada Pia dal sonno. Il compito del coach due volte campione olimpico è portare il Brasile a una medaglia d’oro senza precedenti. Ha visto che i suoi giocatori erano sotto pressione da parte dei cinesi, che non sono riusciti a far oscillare la rete grazie all’ottima prestazione del portiere Barbara. Quando non si è presentata per salvare i brasiliani, Ray ha aiutato. La Cina ha colpito altre tre volte.

giorno di marzo

Non è stato fino al giorno della squadra asiatica. Era di Martha e delle sue compagne. Quando il Brasile è stato messo sotto pressione e soffocato in difesa, in procinto di ricevere il suo primo gol, Marta sembrava segnare il terzo e rassicurare la squadra. La maglia 10 è iniziata e il gioco è finito. Ha crossato da destra per Pia Zannerato, che è stata disarmata dalla difesa. Ma il taglio è brutto e la palla è tornata all’asso, che ha sorpreso il portiere calciandolo per primo nell’angolino sinistro.

READ  I giocatori della squadra stanno preparando una dichiarazione sulla Copa America e vogliono evitare la politicizzazione | Nazionale brasiliana ال

Marta avrebbe potuto lasciare il campo con tre gol, ma ha concesso il rigore e ha lasciato che Andressa Alves, appena entrata, battesse il suo rigore quando è stata atterrata in area da Wang Xiaoxu. Un rasoterra ha colpito l’angolino sinistro di Peng Ximing, che ha allungato ma non ha evitato il quarto gol del Brasile, al 36°.

Una delle migliori giocatrici in campo, Pia Zannerato è stata premiata per la sua battaglia e la buona prestazione a fine partita. L’attaccante del Palmeiras ha ricevuto un cross misurato da Debinha e ha girato il piede sinistro per segnare il quinto gol della carneficina brasiliana a 43 anni e concludere la sconfitta di Miyagi. Alla ricerca di un oro olimpico senza precedenti, il Brasile continua il suo viaggio a Tokyo sabato prossimo, alle 8:00 (GMT), quando affronterà l’Olanda. Poi, martedì, si chiude la prima fase contro lo Zambia.

Il team tecnico

Cina 0 x 5 Brasile

Cina – Bing Sheming; Luo Guiping, Wang Xiaoxu e E. Li Qingtong; Li Mingyun, Wang Yan (Wurijumula), Yang Lina, Miao Siwen (Liu Jing), Wang Shuang-Ei Zhang Xin; Wang Shanshan. Tecnica: Jia Xuequan

Brasile – Il barbaro. Bruna Benites, Erica, Raphael e Tamiris; Formiga (Julia Bianchi), Andressinha, Duda (Andressa) e Marta (Ludmila); Pia Zanerato e Debineha. Tecnica: Pia Sundhage.

obiettivi – Marta all’ottavo e Debinha al 21′ del primo tempo. Marta, 28 anni, Andressa Alves, 36, e Pia Zanerato, al 43′ del secondo tempo.

Regola – Katerina Monzul (Ucraina)

Zuccherato Stadio Miyagi, Giappone.