Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Milo e Demoliner sono stati eliminati in doppio al Madrid Masters

Milo e Roger avevano già annunciato la fine della partnership alla fine del mese scorso – (Immagine: Getty Images)

I brasiliani Marcelo Melo e Marcelo Demoliner sono stati eliminati nella classe di doppio professori a Madrid 1000 questo mercoledì. L’ex numero uno del mondo Milo ha concluso la sua partnership con l’olandese Jean-Julian Roger quando ha perso 2-0 contro i tedeschi Tim Putz e Alexander Zverev, da due squadre 6/4, in 1 ora e 11 minuti.

Milo e Roger avevano già annunciato la fine della partnership alla fine del mese scorso. Ma questa settimana giocheranno insieme l’ultimo torneo sui campi in terra battuta spagnoli. Al loro debutto, hanno eliminato Bruno Soares e Jimmy Murray, ma sono stati sconfitti nella seconda partita al Madrid Masters, mercoledì.

I brasiliani e gli olandesi hanno lanciato la partnership alla fine dello scorso anno, ma è stato solo dopo l’Australian Open che hanno iniziato a giocare insieme. Roger ha posticipato il suo debutto quando è diventato padre e ha lasciato temporaneamente il ring per le prime settimane dell’anno. Come saldo finale, la coppia ha ottenuto un totale di 11 partite, con solo nove sconfitte e due vittorie.

“Purtroppo non è stato possibile avanzare qui. Era l’ultima partita della nostra partnership, dopo aver provato di tutto. Oggi hanno giocato meglio. Ho letto le statistiche e penso che la decisione sia stata davvero ai punti fermi, praticamente le percentuali”, ha detto Melo analizzando la sua ultima partita con Roger: “E ‘stato lo stesso, tirando fuori e tornando indietro. Solo che hanno sfruttato meglio i punti di breakout e questo ha dato loro il vantaggio “.

READ  Le prove libere si mettono nei guai alla Red Bull e vincono

Il brasiliano deve ancora decidere chi sarà il suo partner permanente sul ring. Ma al 1000 Masters di Roma della prossima settimana, Milo farà squadra con Marin Cilic, il campione del Grande Slam in singolo. Ha commentato: “Sto andando avanti. Il mio prossimo passo è andare alla Roma, dove gioco con Marin Cilic. Decido ancora se viaggerò domani (giovedì) o dopodomani”.

Marcelo Demoliner ha detto addio alla terra battuta del Real questo mercoledì. Ha superato il polacco Lucas Kubot, l’olandese Wesley Kulhoff e il russo Daniel Medvedev di 7/5, 6/7 (4/7) e 10/3.

Nella categoria singoli, il tour della giornata si è concluso con la vittoria di Stefanos Tsitsipas, in Grecia. La quarta testa di serie ha battuto il francese Benoit Bayer 6/1 e 6/2. Negli ottavi di finale, il greco si sfiderà con il norvegese Casper Rudd, il boia giapponese Yoshihito Nishioka, 6/1 e 6/2.

Tre teste di seme si sono salutate mercoledì. L’argentino Diego Schwartzman (settimo) è stato eliminato dal russo Aslan Karatsev con un punteggio di 2/6, 6/4 e 6/1, mentre Roberto Bautista Agut (9) è caduto contro l’americano John Isner 6/4 e 6/7 (4 / 7). E 7/6 (8/6). L’italiano Yannick Sener (14) ha perso contro l’australiano Alexei Bopyrin 7/6 (7/5), 6/2. Bubrin sarà il rivale Rafael Nadal, il favorito per la vittoria del titolo, negli ottavi di finale.