Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Nadal sconfigge Tsitsipas e guadagna Barcellona ATP 500 – Sport




Nadal ha vinto l’ATP 500 di Barcellona domenica (25)
Foto: Play / ATP Tour


Rafael Nadal ha scritto domenica un altro capitolo nella storia del mondo del tennis. Il 34enne spagnolo è attualmente terzo al mondo davanti alla Grecia, Stephanos Tsitsipas, quinto in classifica, e ha vinto l’ATP 500 a Barcellona, ​​in Spagna, nella sua carriera: la sua prima coppa in sette mesi. La vittoria è stata nei gironi A – con le parti 6/4, 6/7 (6/8) e 7/5, dopo 3 ore e 38 minuti.

Era il 61 ° titolo di Nadal nei tornei sulla terra battuta, l’87 ° della sua carriera. Solo l’americano Jimmy Connors (109), lo svizzero Roger Federer (103) e il naturalizzato ceco americano Evan Lindel (94) hanno più titoli degli spagnoli. Il prossimo torneo “Rei do Saibro”, come è noto nel circuito professionistico, sarà il Campionato Masters 1000 di Madrid, anche nel suo mazzo preferito.

Sulla strada per la vittoria finale contro Tsitsipas a Barcellona, ​​Nadal ha ottenuto un lavoro contro la bielorussa Ilya Ivashka e il giapponese Ki Nishikori, per aver bisogno di tre set, ed è stato più facilmente superato dal britannico Cameron Nuri e dal suo connazionale Pablo Carreno Busta.

“C’era tutto in quella finale ed è stata una vittoria molto importante. Giocare per la mia squadra e davanti ai tifosi significa molto. Voglio davvero ringraziare tutti. Il Barcellona è uno dei tornei più tradizionali e storici di sempre. L’anello Qui si respira tennis e storia “, ha sottolineato Nadal Subito dopo la conquista. Ha vinto i suoi primi 12 titoli nel 2005, all’età di 18 anni.

La campagna ha anche piazzato Nadal al secondo posto in classifica, perso il 15 marzo contro il russo Daniel Medvedev. Avrà 9.810 punti nell’aggiornamento di lunedì, 110 punti sopra il terzo e 2.263 dietro il serbo Novak Djokovic, che ha segnato solo 90 punti con il suo calo nelle semifinali ATP 250 a Belgrado.

In Serbia, un tentativo durato più di tre ore il giorno prima di battere Djokovic, numero uno al mondo, non è bastato a regalare un altro titolo ATP al russo Aslan Karatsev. Negli alti e bassi, il tennis italiano ha prevalso Matteo Perettini a segnare due set a 1 – con le divisioni 6/1, 3/6 e 7/6 (7/0), dopo 2 ore e 27 minuti. – Conquista ATP 250 da Belgrado.

È il quarto titolo in carriera del 25enne giocatore italiano e il primo da giugno 2019, quando sbalordì sul prato della città tedesca di Stoccarda. Berrettini ha anche soprannomi di terra battuta da Gstaad, Svizzera, e Budapest, Ungheria, e un secondo classificato a Monaco, anche in terra tedesca.

Al momento Berettini è al 10 ° posto in classifica, e non avrà alcuno sviluppo numerico, ma aprirà quasi 500 punti dal diretto concorrente Roberto Bautista Agut. Era il suo ottavo posto in classifica nel 2019.

Ti è piaciuto questo articolo? Coinvolti!

READ  Krijikova Vince Sakkari e Infinita Pavlyuchenkova nella finale del Roland Garros