Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Perché l’Australia soffre di una temuta infestazione di ratti | natura

Attenzione: questo rapporto contiene informazioni e immagini che potrebbero essere estremamente disturbanti per alcuni lettori.

Gli agricoltori nel sud-est dell’Australia stanno vivendo un incubo.

Video: milioni di topi invadono l’Australia sudoccidentale

Un’epidemia di milioni di topi (ratti) si è diffusa in tutta la regione nelle ultime settimane, causando ingenti danni ai raccolti e mettendo in crisi la salute mentale di molte persone.

Migliaia di topi compaiono giorno e notte negli allevamenti del New South Wales – Foto: Reuters / via BBC

“Vivere con i topi ogni giorno ti fa sentire sporco”, dice Melanie Morris, che vive nel New South Wales.

“La Terra è piena di topi”, dice Brody Thomas Roche, “è semplicemente inevitabile”.

Esperti e residenti considerano questa la peggiore epidemia che hanno affrontato in molti anni nella regione, dopo che una prolungata siccità ha già colpito l’economia locale.

Proprio perché finì la siccità, con la rapida ripresa degli allevamenti, i topi iniziarono a riprodursi in massa.

Norman Morris, un agricoltore di Gilgandra, afferma che il suo fienile è stato distrutto dai topi, causandogli perdite pari a oltre 210.000 reais.

I campi nel sud-est dell’Australia si sono ripresi dalla siccità e hanno finito per fornire cibo ai roditori – Foto: BBC

“Automobili e trattori, qualunque cosa possano invadere, invadono e sgranocchiano. Ovunque vadano, vanno”, ha detto Morris.

Dopo diversi anni di siccità nell’Australia sudoccidentale, le condizioni sono ora ideali per la deposizione delle uova dei ratti.

C’è molto cibo, umidità e meno predatori.

Lisa Minogue parla alla BBC della sua brutta esperienza con i topi – Foto: BBC

“Eravamo fuori da una siccità e improvvisamente le cose andarono bene [para os ratos] Molto veloce. Le specie che si riproducono precocemente, come i topi, possono davvero trarre vantaggio da questa situazione “, spiega Martin Murray, agronomo di Delongra.

“Ci vorrà del tempo prima che il resto dell’ecosistema si riprenda e riesca a bilanciare la situazione”, aggiunge.

I topi morti si accumulano nei campi, lasciando un forte profumo – Foto: Melanie Morris / via BBC

I topi possono dare alla luce una cucciolata di sei-dieci giovani in poche settimane. Durante la stagione riproduttiva, una singola femmina può dare alla luce fino a 500 roditori.

“In Australia, la maggior parte delle regioni ha un solo raccolto all’anno. Essere invasi in un buon anno può essere una grande battuta d’arresto”, spiega Murray.

Moeris dice che l’infestazione da topi ha spinto molti agricoltori allo stesso punto in cui si trovavano nel mezzo della siccità: “Ho perso molti soldi”, dice.

Camminano sul cuscino

Lisa Minogue, una contadina del Parmidman Village, dice che non c’è modo di catturare le migliaia di topi nella sua proprietà.

“Abbiamo trappole a casa e le nutriamo fuori. Ma questo include solo una parte dei topi presenti”, spiega.

“Sei a letto la notte e puoi sentirli correre per la stanza. Senti i suoni mentre camminano sul cuscino.”

Ciò influisce sul sonno delle persone e provoca un esaurimento nervoso, poiché i roditori invadono le case. Mangiano cibo dagli scaffali della cucina e ci sono sgabelli ovunque.

Le trappole possono uccidere centinaia di topi, ma i residenti devono ancora affrontare la puzza.

“C’è l’odore dei topi vivi, ma c’è anche un odore morto e marcio. È semplicemente orribile, orribile.”

Martin Murray è d’accordo, dicendo: “Questo genere di cose si consuma più di ogni altra cosa”.

Il governo del New South Wales ha messo da parte 210 milioni di reais per sostenere gli agricoltori che hanno dovuto spendere migliaia di dollari in trappole.

Ma non c’è aiuto per compensare tutte le perdite subite dall’agricoltore e dall’economia locale.

Si prevede che con l’avvento dell’inverno nel sud e l’aumento del numero di predatori, il parassita finirà per diminuire. Ma non ci sono garanzie.

Ai topi piace fare tane robuste nei fienili e in altre strutture agricole.

“Hai lavorato duramente per tutta la vita, cercando di far funzionare tutto, nutrendo tutti e prendendoti cura della terra. Ma stanno uccidendo tutto”, dice Roche con dolore.

Guarda i video più visti di G1

READ  Il conservatore intransigente Ebrahim Raisi vince le elezioni presidenziali in Iran | Scienziato