Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

“Siamo noi a determinare quando giocare”.

Circa 20 fan Manchester United Il CT ha preso d’assalto l’allenamento del club a Carrington, nell’area metropolitana di Manchester, per protestare contro l’ingresso del club nell’area ormai estinta. Super LegaDomenica scorsa è stata annunciata una nuova competizione tra 12 dei più grandi club d’Europa (18).

I fan portavano bandiere con i messaggi “Away, Glazers” relativi alla famiglia americana Glazer che possiede il Manchester United e stanno ricevendo pesanti critiche dai fan. Informazioni dal diario il Sole, dall’Inghilterra.

C’era ancora un cartello che diceva: “Decidiamo noi quando giocare”. L’allenatore Ole Gunnar Solskjaer è intervenuto e ha parlato alla folla prima di lasciare il CT. Le proteste sono arrivate più di 24 ore dopo che il CEO Ed Woodward, uno dei leader del club, si è dimesso alla fine della stagione.

Due giorni fa, dopo le intense pressioni della Federcalcio inglese, FIFA e UEFA, i club inglesi hanno deciso di lasciare la Premier League. La dichiarazione di ritiro dello United afferma: “Restiamo impegnati a lavorare con gli altri della comunità calcistica per trovare soluzioni sostenibili alle sfide a lungo termine che il calcio deve affrontare”.

READ  Mancini apprezza l'importanza di vincere ai cambiamenti nella squadra e assicura che i giovani rimangano nella squadra