VIDEO: I cristiani rispondono all’attacco all’ostilità con culti e convertiti | Fede

Tharis Andrade – 10/08/2021 16:42 | Aggiornato il 10/08/2021 17:08

Un membro del gruppo Antifa è influenzato da Dio durante un evento cristiano Foto: riproduzione | Shaun Vocht

Il giorno dopo che i manifestanti Antifa hanno attaccato un gruppo di 50 cristiani durante un servizio di preghiera a Portland (Usa), più di mille fedeli si sono riuniti domenica per celebrare lode e adorazione (8). Di conseguenza, uno dei mujaheddin che sono tornati per ostacolare l’incontro ha finito per essere toccato da Dio e ha abbracciato la Bibbia.

Un membro Antifa che è venuto a interrompere il nostro ministero è stato salvato dando la sua vita a Gesù! È tempo di chiesa audace! Dio non ci ha dato lo spirito di paura, ma lo spirito di forza e grazia! La chiesa si sta muovendo e le porte dell’inferno non prevarranno su di essa – ha scritto il capo del culto, Shaun Vocht, che è responsabile dell’organizzazione dell’evento.

Dimostranti mascherati vestiti di nero e scudi hanno preso d’assalto l’incontro cristiano sabato (7) e li hanno attaccati con granate, gas lacrimogeni e spray al peperoncino. Hanno anche distrutto apparecchiature audio e musicali e le hanno scaricate nel fiume Willamette, secondo le informazioni di CBN News.

Secondo l’organizzazione che si definisce “antifascista”, l’obiettivo era intimidire le persone che considerano “alt-right”.

– I membri di Antifa si sono presentati a Portland la scorsa notte per minacciarci, molestarci, intimidirci e intimidirci. Una madre e suo figlio sono stati iniettati con gas lacrimogeni. L’Antifa è rimasto a 10 piedi da me mentre alzavamo le nostre voci in lode, ma non ci siamo trattenuti. Shaun Vocht ha detto: Abbiamo continuato ad adorare e Dio ha lavorato duramente.

READ  Una donna è stata arrestata dopo aver guidato per mesi la sua auto con i corpi dei suoi nipoti in macchina | Radio 87.7 FM

Dopo che la celebrazione ha assunto proporzioni maggiori il giorno successivo, Sean ha detto: “Le persone sono spaventate, dipendenti, sole, suicide e disperate. Ma abbiamo speranza dentro di noi. Ecco perché non dovremmo trattenerci”. Secondo lui, la perseveranza e la lode al secondo incontro hanno prodotto grandi risultati.

Molti sono stati salvati, recuperati e rilasciati stanotte. Non lasciare che nulla ti impedisca di condividere l’amore di Gesù in questo momento. È tempo di rinascita».

Leggi anche1 Video: Antifas attacca cristiani e bambini durante la preghiera
2 La moglie del pastore si suicida e lascia il marito con 5 figli
3 I creatori di Hit War Room hanno lanciato un e-book per i genitori
4 Simon dice durante il servizio: “Dio mi sta usando per accedere alla vita”
5 Forward Firmino e sua moglie sono missionari devoti

Seguici sulle nostre reti!

L’autore del messaggio, non Pleno.News, è responsabile del commento.

Lauro Greco

Lauro Greco

"Evangelista di Internet. Scrittore. Alcolista hardcore. Amante della TV. Lettore estremo. Drogato di caffè. Caduta molto."

Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *