Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

All’inseguimento del Grande Slam 21, Nadal batte l’argentino e passa in semifinale a Parigi – sport

Lo spagnolo Rafael Nadal, attualmente numero 3 al mondo, si sta avvicinando a vincere il suo 21° titolo del Grande Slam della sua carriera e a diventare il tennista di questo livello più vincitore di trofei nella storia. Questo mercoledì è passato alle semifinali del torneo Roland Garros, a Parigi, battendo l’argentino Diego Schwartzman, 10° posto nella classifica ATP, in tre set a 1 – nelle parti 6/3, 4/6, 6/ 4 e 6 ./0, dopo 2 ore e 45 minuti.

Lo spagnolo si è qualificato per la sua 14° semifinale a Parigi, allungando il suo record di presenze in questa fase del torneo, finendo sempre il titolo quando arriva al penultimo turno – la sua sconfitta risale al 2009 (contro lo svedese Robin Soderling), nel ottavi di finale, e nel 2015 (per Novak Djokovic), ogni mercoledì. Nel 2016, ha assegnato WO al terzo round.

E dal confronto tra Djokovic e l’italiano Matteo Berrettini uscirà il suo prossimo avversario. Nadal ha collezionato 28 vittorie e 29 sconfitte contro il numero uno del mondo e una vittoria l’unica volta che ha incontrato il tennista italiano.

Nella sua 62a partecipazione al Grande Slam, Nadal ha raggiunto le semifinali per la 35esima volta, un punteggio che lo ha lasciato solo 39 dietro a Djokovic e 46 al detentore del record Roger Federer. Lo svizzero è sempre più vicino a perdere il suo record di titoli a questo livello, con lo spagnolo ora solo due vittorie separate dal diventare l’uomo con il risultato più individuale.

Nadal non perde un set al Roland Garros dalla finale del 2019, quando ha battuto l’austriaco Dominic Thiem di quattro partite. Ci sono stati 36 set consecutivi che ha vinto per il suo secondo record in carriera più alto: due set eguagliano la sua striscia più lunga e cinque del record svedese di Bjorn Borg.

READ  "Spero che possa sopravvivere"; Rogerio Ceni interviene in difesa di Gerson e spera che il centrocampista resti al Flamengo

Nonostante la paura di perdere un set, Nadal ha avuto buoni numeri alla fine della partita, chiudendo con il 71% al servizio usato e il 46% alle risposte. Ha comunque segnato più palle vincenti di Schwartzman (35 a 26) ed è riuscito a fare meno errori dell’argentino (29 a 39). Questa è stata la sua undicesima vittoria in 12 partite contro l’argentino e la sua terza al Roland Garros.

Mercoledì ha suonato con un pubblico più vasto nella corte centrale, Philippe Chatrier, prima della flessibilità del decreto nella capitale francese per contenere la diffusione del nuovo virus Corona.