Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Ariel Hulan prevede di introdurre Sotildo e vuole rinforzi a Santos: “Dobbiamo assumere” | I santi

Dopo la sconfitta Santos per Da 1 a 0 per NovorizontinoQuesto venerdì, per il campionato paulista, L’allenatore Ariel Hulan ha detto che Santos ha bisogno di assumere rinforzi.

Lo scenario che vorrebbe l’allenatore, in questo momento, non è possibile, ma sembra vicino ad essere risolto. Questo perché il pesce, Con la potenziale cessione di Sotido al Toronto FC, Il “divieto di trasferimento” potrebbe porre fine alla penalità FIFA che impedisce al club di registrare nuovi giocatori per non aver pagato Huachipato per acquistare il venezuelano nel 2019.

Questa non è chiaramente la squadra che ha giocato la finale di Libertadores. Pituca no, Veríssimo no, probabilmente non ne avremo un altro (Soteldo, in trattativa con Toronto FC). Dobbiamo assumere e portare giocatori dai livelli in cui erano. Questo aiuterà i giovani a continuare a crescere. Hanno fatto molti sforzi, ma ci sono molti giochi. Molti di loro hanno iniziato a fare il loro debutto, nei primi minuti, ma penso che tutti stiano migliorando. “Dobbiamo essere pazienti – ha detto Hulan.” Questa è la cosa più importante nella vita e non la cosa più comune nel calcio. ”

L’allenatore del Santos Ariel Hulan nella partita contro il Novorzentino – Foto: Evan Storty / Santos FC.

– È molto importante per Santos fare uno sforzo e prepararsi bene per il brasiliano. Ma non mi piace dare opinioni, poiché Sotildo è ancora in fase di negoziazione. Quando questo sarà risolto, vedremo di cosa parliamo con il consiglio di amministrazione – continua.

Il Santos torna allo stadio domenica, ore 20 (ora di Brasilia), quando accoglierà il Corinthians a Villa Belmeiro, di Paulistao. Alhoulan scalerà le riserve nelle classiche, da martedì, 19:15, Pixi gioca contro il Boca Juniors, alla Bombonera, per i Libertadores.

Io, i giocatori, lo staff tecnico, sappiamo tutti quanto siano importanti le classiche. Ma dobbiamo anche credere che dopo 48 ore avremo una partita a Libertadores. E non si tratta solo del livello di gioco, abbiamo giocatori che non si sono ripresi entro 48 ore. Oggi ha giocato alcuni dei giocatori che hanno giocato contro il Barcellona. L’argentino ha detto: prima dobbiamo vedere come stanno fisicamente, poi domenica e martedì costruiremo la squadra più competitiva.

Momenti migliori: Novorzentino 1 x 0 Santos per la settima prova del Campionato Paulista

Aspetti positivi del Santos nel gioco

– Il possesso di palla è stato molto migliore rispetto alle partite precedenti, fino all’ingresso nella partita ufficiale. Novorzentino non ha discusso la palla con noi. Penso che siamo migliorati molto, siamo migliorati anche a palla morta difensiva, ma hanno anche tante cose da migliorare, hai più movimento e velocità nei passaggi nel campo avversario. Un miglioramento uno contro uno, la palla si ferma in attacco. E penso che tutto questo abbia funzionato. L’unica cosa che possiamo promettere è lavoro e miglioramento. La squadra ha fatto una buona partita difensiva senza palla. Ma in generale Novorzentino non è stato in grado di creare, e questo è stato un bene dal punto di vista difensivo. Ma, ripeto, dobbiamo migliorare in attacco, abbiamo più sostituzioni, più tavoli, più palla morta in attacco.

Come migliorare la produzione aggressiva?

Ci sono due cose importanti. Primo, è sempre più difficile quando squadre come Novresentino si bloccano molto in difesa. Quindi sono d’accordo che dobbiamo migliorare la navigazione, la velocità di scorrimento, uno contro uno, e penso che sia ciò che dobbiamo migliorare. È lavoro, è solo questione di tempo.

Scritti a Vila Belmiro

Calcio … i tifosi qui, in Europa e in qualsiasi parte del mondo vogliono che la squadra vinca. E quando non vinci, ti fanno pagare. Non sono felici, ma dobbiamo vedere la realtà. I giocatori stanno facendo grandi sforzi. Il personale addetto alla formazione sta facendo tutto il possibile. Speriamo di poter giocare sempre meglio, ma non stiamo giocando in condizioni normali. Ancora di più con una squadra molto giovane e bassa.

Mi piace questo gameplay, ma dobbiamo migliorarlo molto. All’interno di questo miglioramento che dobbiamo fare, è necessario parlare di alcune domande, che erano molto chiare, abbiamo bisogno di più movimento, più precisione, più squilibrio individuale, ma tutto questo non è facile da fare dall’oggi al domani, Ancora di più quando le squadre sono così vicini. Richiede maggiore precisione. Dobbiamo migliorare questo, oltre al pallone morto offensivo, perché è un modo per sbloccare i giochi.

Il problema più grande da correggere è nell’ultimo terzo del campo. Dobbiamo migliorare le nostre alternative offensive in modo da poterle finire. Non dobbiamo farlo collettivamente, ma anche individualmente.

– Jean ha fatto un ottimo lavoro oggi nella costruzione del gioco. È stata una buona base per continuare a migliorarla. Ha provato passaggi profondi, alcuni sono rimasti, altri no, ma l’intento era molto buono. E anche quando si tratta di prendere la palla per entrare nel campo dell’avversario. Ha giocato una buona partita, ma, come tutti, dobbiamo migliorare nell’ultimo terzo di campo, trovare varianti per poter aggiungere più profondità al nostro gioco.

Lo scopo finale. Come risolvere?

– Nell’altro gioco c’era una risposta simile, e anche la risposta lo sarà. Quando giochiamo contro avversari che propongono ci sentiamo più a nostro agio, ma quando affrontiamo avversari vicini dobbiamo migliorare. Non è che critichi quello che ha fatto l’avversario, hanno capito che dovevano giocare in quel modo e questa è una buona cosa. Ma ho appena detto che abbiamo segnato cinque gol in due partite dinamiche. Ma dobbiamo migliorare molto contro avversari vicini.

Ti manca la velocità in attacco?

Sì, c’era mancanza di velocità, mancanza di precisione, tabelle, movimenti e più passaggi in profondità, ma abbiamo parlato con i giocatori e stiamo lavorando. Oggi era molto importante per la squadra avere un possesso palla più efficace fino all’ingresso nel campo avversario. Alla fine del secondo tempo non sono riusciti a contrattaccare e quando lo hanno fatto la difesa era in buona forma. Non resta che fare. Il Novorizontino è una squadra solida e organizzata che lotta per la classifica, quindi non solo significa che giochiamo contro una squadra che non gioca, ma ha anche dei vantaggi. Devo concentrarmi sulla mia squadra e lavorare sodo su queste cose specifiche, oltre a vedere come possiamo aggiungere un altro giocatore che possa collaborare e contribuire con tutti i nostri giovani. Abbiamo già parlato con il consiglio di amministrazione, sarà molto importante che possiamo essere assunti.

READ  La lettera del giocatore precedente non è stata modificata