Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Ascolta il rombo del motore V12 da 1176 CV

Le hypercar compaiono ogni pochi anni nel settore e non sono rare da vedere a causa della circolazione limitata. Ma questa volta Aston Martin valchiria È stato visto guidare per strada, la buona notizia perché l’ultima volta che abbiamo sentito parlare ufficialmente di lui è stato all’inizio di quest’anno. Il marchio britannico ha promesso che le prime unità della supercar saranno consegnate nel 2021, ma sembra che stia ancora apportando alcune modifiche.

Proprio come il primo filmato ufficiale rilasciato da Aston Martin, il video non mostra nulla di più di quello che abbiamo già visto. un Hyper Car Continua il suo aspetto magro e il suo design sembra uscito direttamente dai film di fantascienza, poiché stravaganti sono le sue linee. È sicuro che perderà il collo delle persone quando colpirà definitivamente le strade – almeno in Europa e negli Stati Uniti, i mercati che il modello deve raggiungere.

A febbraio, l’amministratore delegato di Aston Martin Tobias Moyers ha dichiarato che c’era “ancora molta strada da fare”, il che probabilmente significa che la società ha alcuni problemi da risolvere prima dell’inizio della produzione della supercar. Tuttavia, non possiamo escludere che questa vettura vista nel video possa essere un mulo di sviluppo per una versione più potente della Valkyrie che, secondo indiscrezioni, potrebbe essere rilasciata poco prima della fine dell’anno.

La cosa bella del video è che possiamo sentire la sinfonia del motore, che sarà sicuramente una delle chiamate esclusive dell’auto britannica. Responsabile del rombo acuto è un motore V12 da 6,5 ​​litri con una capacità di ben 1.013 CV, che si aggiunge al motore elettrico (rendendolo un ibrido), la potenza sale a 1.176 CV e la coppia di 91,8 kg / m. Il dettaglio è che il motore gira completamente, raggiungendo almeno 10.500 giri prima della barra rossa sul cruscotto.

READ  La recensione di FGTS non ha ancora una data: vale la pena fare causa?

Vale la pena notare che tutte le 150 unità Aston Martin Valkyrie sono state vendute per meno di 3,2 milioni di dollari USA, che in trasferimento diretto ammontavano a 15,7 milioni di real brasiliani. Sono previste anche altre 25 unità della versione AMR Pro, questa unità focalizzata sull’uso in pista che verrà prodotta in un secondo. Ora spetta ad Aston Martin iniziare a consegnare le unità che sono già state ordinate, poiché i futuri proprietari sono sicuramente desiderosi di scendere in pista o rivelare la supercar nelle loro dimore.

Ascolta il podcast di Motor1.com:

Segui Motor1.com Brasil su Facebook

Segui Motor1.com Brasil su Instagram