Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Bitcoin scende di oltre il 35% a maggio e si avvia al peggior mese dal 2018; È il momento giusto per comprare?

San Paolo – Il Bitcoin Si avvia verso la chiusura di maggio, in calo di oltre il 35%, nella sua peggior performance dal 2018, dopo aver rinnovato il suo massimo storico a metà aprile scorso, a 65mila dollari Usa.

Oltre alla correzione naturale dovuta al forte rally delle criptovalute all’inizio dell’anno, questo mese è stato segnato anche da cattive notizie, che includevano principalmente restrizioni dalla Cina e commenti del CEO di Tesla Elon Musk.

Alle 19:15 (ET) di lunedì (31), bitcoin ha un prezzo di $ 37.198, in aumento del 3,36% nelle 24 ore cumulative e in calo del 35,59% nel mese. In realtà, la valuta digitale è aumentata dell’1,4% oggi a 192.081 R$.

Tesla sospenderà l’acquisto delle sue auto Utilizzando la criptovaluta, che ha iniziato un forte movimento al ribasso dei prezzi. Secondo l’esecutivo, la preoccupazione è il crescente uso di combustibili fossili nell’estrazione di nuove valute digitali, che sta danneggiando l’ambiente.

La decisione ha colto tutti di sorpresa, poiché c’è stato molto ottimismo sul mercato dallo scorso anno quando grandi investitori istituzionali sono entrati nel mercato, culminando dopo che Tesla ha annunciato a febbraio l’acquisizione di $ 1,5 miliardi in bitcoin e criptovaluta. Utilizzare la criptovaluta per acquistare i propri prodotti.

Ciò ha sollevato preoccupazioni non solo per la notizia stessa, ma che altre società potessero prendere decisioni simili, lasciando gli investitori in un’atmosfera tesa. Tuttavia, questo è stato un altro fattore che ha aumentato le perdite del mese.

un Bitcoin ha perso più del 20% del suo valore A poche ore dalla notizia della Cina che impone restrizioni alle transazioni relative alle criptovalute. All’epoca, le agenzie di stampa hanno riferito che le istituzioni finanziarie e le società di pagamento in Cina non potevano più impegnarsi in transazioni relative alle criptovalute e non dovrebbero fornire servizi correlati ai propri clienti.

Sebbene gli analisti sottolineino che questa decisione non era nuova, poiché la Cina aveva già restrizioni sulle attività di criptovaluta, il forte calo è stato guidato da una grande quantità di offerte aperte sul mercato. Con gli investitori che operano con leva e ordini di vendita automatici – nel tentativo di evitare perdite molto elevate – l’inizio del crollo ha creato un effetto moltiplicatore che ha innescato questi ordini e ha ulteriormente deteriorato i prezzi.

Per due giorni il mercato ha cercato di trovare un nuovo equilibrio, fino a quando nuove notizie hanno nuovamente messo pressione sui prezzi. Questa volta, il Consiglio di Stato cinese ha emesso una nota sulla discussione di مناقشة Funnel di mining e trading di criptovalute nessun paese.

In una dichiarazione rilasciata dal vicepremier cinese Liu He e dal Consiglio di Stato, i funzionari hanno affermato che è necessaria una regolamentazione più severa per proteggere il sistema finanziario. Questa era la prima volta che un’agenzia governativa superiore discuteva la questione.

Negli ultimi giorni anche altri Paesi hanno emesso avvisi di trading di attività crypto, come Stati Uniti, Argentina e Bolivia, ma l’impatto sul mercato non è stato significativo, a causa del calo già avvenuto.

Da allora, nell’ultima settimana, Bitcoin è riuscito a mantenersi al di sopra della casa da $ 35.000, nonostante la continua forte volatilità e l’incapacità di tornare costantemente al livello di $ 40.000.

Vale la pena acquistarlo ora?

Alla luce del forte calo dei prezzi, c’è chi suggerisce che questo momento potrebbe essere una buona occasione per acquistare bitcoin. Tra gli appassionati, Robert Kiyosaki, autore di “Rich Dad Poor Dad”, ha affermato domenica scorsa che la caduta di Bitcoin è stata “una buona notizia”.

“Bitcoin scende. Buone notizie. Quando il prezzo raggiungerà $ 27.000, posso ricominciare a comprare. Molto dipenderà dall’ambiente macro globale. Ricorda, il problema non è l’oro, l’argento o il bitcoin. Il problema è l’incompetenza del governo, la Federal Reserve e Wall Street.” Ricorda, l’oro costava $ 300 nel 2000″, ha scritto su Twitter. Il prezzo dell’oro è attualmente di circa $ 1900.

Ad aprile, Kiyosaki ha dichiarato in un’intervista che il prezzo del bitcoin avrebbe dovuto raggiungere $ 1 milione nei prossimi cinque anni. Tuttavia, ha affermato di preferire ancora l’oro e l’argento come investimento.

Quanto a Sebastian Serrano, amministratore delegato di Ripio, ora è “un buon momento per entrare in contatto con persone che puntano al lungo termine”. “Gli investitori più esperti sanno che il momento per acquistare bitcoin non è il massimo storico, lo è adesso”, afferma.

Nota che la storia mostra che, finora, nessun investitore che ha acquistato bitcoin e ha scommesso su una strategia per mantenerlo per più di quattro anni (200 settimane) ha perso. “Questa è una tendenza che deve continuare”, dice.

Safiri Félix, Direttore Prodotto e Partnership di Transfero, spiega a sua volta che il mercato ha saputo resistere alla pressione delle vendite, formando un supporto già più volte testato nell’area dei 34.000 dollari. “La tendenza a breve termine per noi è che attraversiamo un periodo di accumulo, con il prezzo che guadagna forza per riprendere la traiettoria al rialzo se la resistenza nell’intervallo di $ 42.000 si rompe”, afferma.

“Acquistare vicino al supporto può presentare buone opportunità a lungo termine, anche se il mercato vive momenti di elevata volatilità. Se il supporto viene perso, non possiamo escludere la possibilità che il prezzo testerà ancora una volta il livello di $ 20.000, il massimo storico prima del recente rally.” , completa lo specialista.

Investi nei fondi di criptovaluta più costosi sul mercato: Apri un account gratuito su XP!

READ  Il Grupo BFF si è assicurato 158 milioni di prestiti in Portogallo alla fine del primo trimestre - aziende