Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Con l’inflazione che “spinge verso l’alto”, i paesi si avvicinano al 2022 a casse piene – Economia

Brasilia – con il semplice tocco di un pulsante alta inflazioneGli arbitri hanno armadietti più pieni nell’anticamera campagna elettorale 2022. Da gennaio a maggio di quest’anno, il livello di raccolta ha già superato i 45,1 miliardi di R$, risultato ottenuto nello stesso periodo del 2019, prima della pandemia. COVID-19.

Poiché ci sono vincoli legali all’aumento della spesa obbligatoria fino alla fine del 2021, la tendenza è che gli stati utilizzino l’intera piazza l’anno prossimo, quando i governatori vogliono mostrare il loro servizio in un anno elettorale dopo i tempi difficili della pandemia. Un rischio che gli esperti hanno sottolineato è che i conservatori utilizzeranno questo surplus per aumentare le spese permanenti nel 2023.

Fino a maggio la raccolta di Imposta sulla circolazione di beni e servizi (ICMS)La tassa statale e la principale fonte di entrate per i governatori è stata di 250 miliardi di R$, con un aumento reale (superiore all’inflazione misurata dall’IPCA, l’indicatore ufficiale) dell’11%. Durante il 2020, quando la pandemia ha ridotto le entrate, le entrate di quest’anno sono aumentate di 50,6 miliardi di R$, con un aumento del 16% (vedi l’aumento per ogni stato a lato).

La raccolta dati ICMS è stata effettuata da gennaio a maggio, su richiesta stato, in modo da Federazione brasiliana delle associazioni degli ispettori fiscali statali (Febrafite) Basato su fatture elettroniche emesse.

tirato da boom globale delle materie prime (materie prime), Mato Grosso, produttore alimentare, è in cima alla lista dei paesi con la crescita più alta nel gruppo ICMS, 41,2% nei primi cinque mesi dell’anno. Lo stato di San Paolo, la più grande economia del Paese, ha raccolto l’8,7% (12 miliardi di R$) in più rispetto al 2019, raggiungendo i 72 miliardi di R$.

READ  Bitcoin recupera un livello tecnico significativo e si avvicina a $ 40K

Il recupero delle entrate fiscali del governo segue anche la riscossione delle tasse del governo federale, che è già cresciuta di 96 miliardi di R$ dal 2019 e di 156 miliardi di R$ dai risultati dello scorso anno nei primi cinque mesi dell’anno.

“Guardando l’aspetto politico, la tendenza è che i conservatori vincano soldi da spendere nel 2022, che è l’anno delle elezioni”, prevede il presidente di febbraio, Rodrigo Spada. Secondo lui, il 2022 è l’anno in cui i governatori vogliono avere un flusso di cassa più elevato e cercheranno di ribaltare l’attività nella prima metà.

Spada afferma che gli stati cercheranno di trattenere i contanti perché il Supplementary Act 173 (che stabilisce le regole per l’assistenza federale alle unità sindacali) vieta gli aumenti delle spese obbligatorie fino alla fine di quest’anno e congela anche gli adeguamenti salariali per i dipendenti pubblici federali. Federazione, stati e comuni.

Adeguamenti salariali

Come mostrato in un recente rapporto di statoMolti stati e comuni hanno già contratto emendamenti per il prossimo anno. Oltre alle città di San Paolo e Manaus, quest’anno almeno sette stati hanno riadattato o aperto la strada a un aumento del numero dei dipendenti pubblici.Nonostante le restrizioni legali, secondo un sondaggio condotto da stato.

Ma Spada avverte che non c’è certezza che i Paesi usciranno dalla crisi perché questa ripresa delle entrate è dovuta all’aumento dell’inflazione, soprattutto IGP-M, che viene utilizzato per correggere i prezzi di noleggio. Ha sottolineato che nonostante l’aumento dei ricavi, il numero di fatture emesse non è aumentato nel 2021 rispetto allo scorso anno.

“Ciò significa che non aveva molti affari. Sono stati i prezzi di queste attività che sono aumentati drasticamente”. Spiega che quando i prezzi salgono, i paesi raccolgono di più perché a ICMS viene addebitata una percentuale del valore delle vendite dei prodotti.

READ  L'interesse futuro chiude in rialzo con la politica e l'inflazione sul radar nei giorni senza New York | Finanza

Il capo di Febrafite lo considera un gruppo causato dall’inflazione, la peggiore “tassa” che esiste per i residenti a basso reddito.

Ricorda che con l’aumento dell’inflazione di salinità, aumentano anche le spese statali. ICMS è uno dei principali termometri dell’attività economica perché l’azienda vende il prodotto entro un mese e all’inizio del mese successivo deve fare questo calcolo e pagare l’imposta.

guadagno temporaneo

Specialista in contabilità di stato e consulente presso Febrafite, The Economist Filma Pinto Stima che questo miglioramento delle entrate sia temporaneo piuttosto che strutturale, a causa del ciclo delle materie prime (commodities, come cibo, petrolio e minerale di ferro) e del relativo effetto inflazionistico. “Sarebbe troppo rischioso e sconsiderato fare più spese obbligatorie”, dice, a causa di due nuove leggi che richiedono adeguamenti più corrispondenti ai conti prudenti. Nei prossimi giorni Vilma prenderà posizione nella direzione dell’Istituto Finanziario Indipendente (IFI).

In precedenza Anna Paula VeskovicL’ex segretario al Tesoro, ha avvertito che una percezione positiva del ciclo temporaneo di aumento dei prezzi delle materie prime potrebbe portare a vedere un surplus di spesa maggiore di quello che ha effettivamente il paese. “Il rischio è che il più grande flusso di cassa per il governo federale, gli stati e i comuni si trasformi immediatamente in spese permanenti”, ha affermato Vescovi, capo economista di Santander specializzato in conti statali.