Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Con Vanderlei e senza Romulo, Vasco conclude i preparativi per la sfida contro il Boavista

Fulbras

Messi ha segnato due gol e il Barcellona ha vinto la Coppa del Re per 4-0 contro il Bilbao

SÃO PAULO, SP (FOLHAPRESS) – Non ha funzionato per l’Athletic Bilbao. Dopo il possesso palla del primo tempo, ma senza obiettività, il Barcellona ha schiacciato 4-0 l’avversario e, sabato (17), ha vinto la Copa del Rey alla Cartuja di Siviglia, lasciandosi alle spalle un fantasma. La finale di Supercoppa spagnola, quando i catalani hanno battuto ai supplementari. Capitano della squadra, Messi sembrava timido, ma non ci volle molto per andarsene. Il cambiamento della situazione è stato evidente in tutta la squadra dopo una conversazione con Koeman negli spogliatoi, e dopo che Griezmann ha segnato il primo gol e de Jong è andato in vantaggio, l’argentino ha completato le marcature segnando il terzo e il quarto gol. Dopo essere stato eliminato dalla Champions League, il Barcellona affronterà il Getafe giovedì prossimo (22) alle 17 (ora di Brasilia) per il campionato spagnolo. La squadra è al terzo posto. Il Bilbao, 11 anni, visiterà il Betis mercoledì (21) alle (15:00). Sebbene fosse previsto e allentato la difesa del Bilbao, il Barcellona è stato il più minaccioso nella prima fase. Nei primi minuti, Messi ha sparato un tiro molto veloce di De Young, che ha sparato sul palo. Il Bilbao ne approfitta anche in contropiede, ma non riesce nemmeno a intimidire Ter Stegen. Sul set, Muniain ha sparato a Martinez che si è messo alle spalle della difesa del Barcellona. Riuscì a liberare la palla con le dita dei piedi, ma la palla passò senza direzione. I catalani sono rientrati dalla fine del primo tempo per decidere di fermarsi. Griezmann è arrivato da dentro l’area piccola due minuti dopo, ma Simon è riuscito a parare. Il portiere ha brillato di nuovo a sette anni: dopo un infortunio tossico di Busquets contro il suo contrappeso, ha parato durante la serie di vittorie consecutive. Il Barcellona è finalmente riuscito a sfondare il blocco di Bilbao a 13 anni, con Griezmann. De Jong ha ricevuto una difesa in uscita sulla destra e ha fatto un passaggio basso verso l’ingresso della piccola area. Il numero 7 ha raggiunto il primo traguardo e questa volta non l’ha mancato, cogliendo l’occasione per difendere Simon. Insoddisfatto dell’aiuto, de Jong parte dopo aver ricevuto un preciso cross di Juan Alba. Il volante è arrivato come un oggetto a sorpresa, e si è confrontato con Simon, che era già esaurito all’offerta. Il Bilbao ha cambiato alcuni pezzi, ma il Barcellona era affollato e spietato. La genialità di Lionel Messi mancava. L’argentino saluta tra i difensori sulla destra, tagliando il segno con un dribbling inquietante e attraversando con cautela l’ingresso dell’area piccola. Dopo due minuti, lascia un altro asso. Alba ha segnato molto bene con Griezmann sulla sinistra e ha salutato il traguardo, giocando all’ingresso dell’area. Messi è apparso lì, ha tirato il primo tiro e ha colpito l’angolo di Simon, contando sull’aiuto del portiere che lo ha preceduto. Al 39, de Marcos colpisce un corner sulla destra e trova Raul Garcia solo in una piccola area, in grado di ritirarsi a Bilbao. L’attaccante, tuttavia, ha diretto la palla a terra e la palla si è alzata troppo ed è scivolata fuori dalla linea di fondo. Negli ultimi minuti, Griezmann ha segnato il quinto gol, che è stato annullato dal video assistente dell’arbitro.

READ  Il governo consente la partecipazione del pubblico alla Finale di Coppa Italia - 29/04/2021