Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Come viene utilizzato lo stato di WhatsApp per perseguitare le persone

Come viene utilizzato lo stato di WhatsApp per perseguitare le persone

Alcune aziende hanno utilizzato il Common Internet Status Index per WhatsApp Per presentare app di sorveglianza inappropriate alle persone. Al momento dell’acquisto del servizio fornito è possibile ottenere un report completo sull’arrivo della persona tracciata all’interno della piattaforma di messaggistica.

Il rischio è che questi servizi possano facilitare un’attività StalkerSecondo la società di sicurezza Traced. Molti dei programmi in questione si presentano come monitoraggio familiare. Cioè, si vendono come una soluzione per aiutare i genitori a monitorare i propri figli.

Come funziona

WhatsApp funziona con l’indicazione “online” di tutti gli account che utilizzano il servizio di messaggistica, senza alcuna restrizione. Una volta aperto o ottenuto un file un programma In primo piano, lo stato è stato attivato. Non c’è modo per le persone di modificare qualsiasi impostazione in modo che non appaia, a differenza diUltima visualizzazioneChe può essere disabilitato.

Nello stato “online”, anche i contatti che non vengono salvati nel calendario dell’utente possono sapere quando la persona sta utilizzando la piattaforma.

Ciò che le aziende che Traced hanno scelto di non citare hanno fatto è sfruttare questa dinamica per creare sistemi che raccolgono e orchestrano questo flusso di dati dalle persone che vogliono monitorare. Partendo dall’acquisto del servizio e registrando il numero di interessi di coloro che verranno monitorati, i sistemi coinvolti iniziano a registrare tutte le volte che una persona è entrata ed uscita da WhatsApp.

Il pericolo di questa pratica è che applicazioni come questa aprono possibilità, ad esempio, per le aziende di controllare i dipendenti e per i coniugi di spiare i loro coniugi. L’argomento utilizzato è “confermare o non sospettare”. Il sistema di sorveglianza può essere utilizzato anche da criminali.

Esempi di come le app organizzano i dati delle persone viste

Immagine: riproduzione / monitoraggio

Tradimenti e sorveglianza

Secondo l’azienda tecnologica, alcuni sistemi di sorveglianza si sono evoluti e consentono agli stalker di aggiungere un secondo contatto per incrociare i dati.

Nei casi in cui vi sia il sospetto di frode, ad esempio, una persona può verificare se i programmi “online” sono identici, il che aumenta il sospetto su uno scambio di messaggi tra le due persone tracciate.

Sempre secondo Traced, molti utenti di questi servizi stanno celebrando pubblicamente il successo delle loro missioni come “spie”. Una persona scopre il tradimento del suo partner.

Un altro ha spiegato sul forum di Reddit come ho usato la soluzione per capire la psiche di un partner e sapere quando concentrarmi davvero sulla conversazione o aspettare che il contatto torni.

Sfidare la sorveglianza in combattimento

Come accennato in precedenza, molti programmi si nascondono negli app store affermando di essere pensati per i genitori per avere un maggiore controllo su ciò che i loro figli fanno online. Per questo motivo, non arrivano al punto di danneggiare ufficialmente le politiche di sicurezza.

Il fatto che non sia necessario installare nulla sul telefono delle vittime è un’altra difficoltà, perché le vittime non sanno nemmeno di essere monitorate. Ciò rende difficile dimostrare che gli stalker hanno funzionato.

Chloe Mesdag, un’esperta del settore, ha dichiarato: “Le app che utilizzano i dati di WhatsApp per aiutare gli aggressori a scoprire se le vittime sono offline o online mettono la vittima in terribili situazioni di abuso o violenza. Queste app consentono letteralmente agli aggressori di continuare a molestare e controllare le persone . su di loro “. Attivo nelle scienze sociali e nella sicurezza digitale.

“Non lo nascondono nemmeno. È anche nei messaggi di marketing. Promuove la violenza”, ha aggiunto.

WhatsApp ha anche impostazioni per Aumenta la privacy delle personeTracciato. Tuttavia, critica il fatto che non vi sia alcuno strumento nel servizio di messaggistica che impedisca questo tipo di monitoraggio e critica anche il fatto che un determinato dispositivo venga monitorato.

La società sostiene che la funzione dovrebbe essere modificata per impedire alle persone al di fuori dell’elenco dei contatti degli utenti di accedere al proprio stato o di fornire una forma migliore di controllo della privacy.

Traced ha detto sul suo sito web di aver contattato WhatsApp per ottenere informazioni sui motivi dell’apertura al pubblico del caso “Internet”, ma non ha ricevuto risposta. inclinazione Prova anche a posizionare, ma non è stato ricevuto fino alla chiusura del testo.

Aumenta la privacy di WhatsApp

Alcuni dei modi per farlo sono:

  • Nascondi l’immagine del profilo o consenti l’accesso solo alle persone che scegli;
  • Disabilita quei segni di spunta blu che sembrano mostrare che hai ricevuto e letto un messaggio;
  • Mostra il tuo stato su WhatsApp solo a poche persone

Nessun Android

  1. Apri WhatsApp e vai ai tre puntini nell’angolo in alto a destra;
  2. Seleziona la voce “Impostazioni”;
  3. Vai su “Account” quindi “Privacy”;
  4. Appariranno diverse opzioni. Scegli quello che desideri, modificalo e confermalo.

Nessun iPhone

  1. Apri WhatsApp e vai su “Impostazioni”;
  2. Seleziona la voce “Account”;
  3. Vai a “Privacy”. Opzioni come “Ultimo accesso”, “Immagine del profilo”, “Stato” e altre verranno visualizzate qui;
  4. Scegli quello che desideri, modificalo e confermalo.

* Bruna Souza Cruz ha collaborato

READ  iOS 15: cosa aspettarsi dalla prossima versione di Apple?