Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Cruzeiro: Calze per pneumatici Conceio Tactical “Somem””

Per qualificarsi agli ottavi di Coppa del Re, lui Viaggio in mare La squadra della Juazeiroense si affronta mercoledì, alle 19, allo Stadio Adauto Moraes, a Juazeiro (BA), per la seconda tappa della terza tappa. quale direzione Felipe Consio Guarda la squadra sul 4-3-3, con tre centrocampisti difensivi, due attaccanti sprint dalle fasce e un atleta di riferimento in area grande. Questo è stato lo schema utilizzato dall’allenatore per la maggior parte delle 18 partite della stagione.

Nel 2021 Cruzeiro è abituato a vedere Adriano come capo campo, Matthews Barbosa nella metà destra e Remolo cadere nella parte sinistra. In attacco Concio ha visto spesso Bruno Gus, Ayrton e Rafael Sobis. La squadra ha applaudito il pubblico con la vittoria per 1-0 sull’Atlético, l’11 aprile a Mineiro, nel nono turno del campionato di Minas Gerais. Tuttavia, l’eliminazione dell’America nelle semifinali statali e l’inizio in serie B con sconfitte nei primi due turni hanno dimostrato debolezza difensiva e messo in discussione le scelte del capitano.

Nel frattempo, giocatori con caratteristiche scheletriche, come Marcinho e Claudinho, hanno perso spazio nella squadra, al punto da essere usciti dalla panchina. Nel girone, il 20enne Marco Antonio è ancora guardato dall’attuale tecnico per soli 15 minuti in un impegno ufficiale – 1-0 contro il Boso Allegri, il 18 aprile, nel 10° turno dello Stato, nel punire sul prato di Stadio Mandozo, a sud di Minas.

Dei tre, Marcinho ha avuto più possibilità al Cruzeiro. In 12 partite – otto all’inizio – ha segnato nella vittoria per 2-0 sull’URT, il 6 marzo, all’Arena do Jacar, a Sete Lagoas, per il terzo turno di Mineiro. Per quanto riguarda il posizionamento, il giocatore ha avuto difficoltà a giocare sulla fascia sinistra e ha perso spazio a favore di Ramolo, che ha capito subito le tendenze di Felipe grazie alla sua esperienza accumulata in quasi un decennio nei club tradizionali italiani (Fiorentina, Verona, Juventus, Napoli, Genoa e .Bari). ).

READ  "Spazio per lottare per i requisiti di classe", afferma il leader del Career Forum di PJU

Insoddisfatto, Marcinho è rimasto lontano dai piani di Concio e ha detto al consiglio di amministrazione che vorrebbe negoziare. Ha avuto colloqui con la CSA, il cui amministratore delegato per il calcio era Rodrigo Bastana. Con Bastana firmato dal Cruzeiro per sostituire Andre Mazoko che aveva stretto un accordo con il Santos, il comitato tecnico ha deciso di dare un’altra possibilità al centrocampista. L’aspettativa è che ci sia qualche differenza nello schema tattico, in modo che l’atleta possa comportarsi come nel 2020, quando ha segnato otto gol e fornito cinque assist in 37 partite per il Sampaio Cora in seconda divisione.

Marcinio lancia per l’ultima volta al Cruzeiro nella rivincita contro l’America, il 9 maggio, 3-1, a Independence. Di quell’impegno ha fatto parte anche Claudinho, che ha lasciato la panchina al 44′ della ripresa. Anche la presentazione della Ferroveria, di San Paolo, 20enne che preferisce lavorare al centro, non si è adattata alla fascia sinistra. Membro della squadra Celeste da più di un anno, l’atleta non ha segnato nelle 22 partite giocate. Con Felipe Concio sono state otto le partite (due da titolare).

(Foto: Bruno Haddad/Cruzeiro)

Anche con Conseo che ha favorito tre centrocampisti difensivi, Cruzeiro ha negoziato Jason Guzmin, dell’Envigado, a metà aprile. Il 23enne ha accettato la proposta e lo ha annunciato il club, ma si è ritirato dal trasferimento a Belo Horizonte sotto l’influenza dell’allenatore Cormac Valdebeneto. Alla Columbia, Yeison è valutato come un playmaker di rapida transizione, con una buona visione del gioco e non un uno contro uno sbilenco. Secondo Soccerway, la maglia da 10 ha giocato 132 partite e segnato 28 gol per il club, come rivelato anche dalla star James Rodriguez.

Dopotutto, la squadra ha bisogno di un portiere o no?

Il dibattito sulla necessità per Cruzeiro di assumere o non assumere un armatore (o cambiare schema e sfruttare i pezzi disponibili nel cast) non riguarda solo le conversazioni dei fan sui social media. Iscriviti alla diretta del canale Club onlineIl 18 maggio, il presidente Sergio Santos Rodriguez ha indicato che non c’era tale carenza nel gruppo per competere nella serie B del campionato brasiliano.

READ  Vino Garden! A Cabral apre un nuovo spazio per il vino e la gastronomia

“Molte persone commentano il calcio senza conoscere il calcio. A volte dice: ‘Ah, al Cruzeiro mancano 10 maglie.’ Ma nel suo stile di gioco (Consio) non ha una maglia da 10. Felipe gioca 4- 3-3, con un volante. Stabile e due ruote al manubrio che picchiano e tornano continuamente. Preferisce giocatori forti, diciamo, che corrono molto, che arrivano e segnano, tornano a fare gol, che avere una maglia creativa. Quindi, questi sono profili di stile di gioco diversi. E gioca come vogliamo, con il possesso palla. E attacca molto”.

D’altra parte, l’ex giocatore Derso Lopez – 10a maglia del campione del 1966 Taa Brasil e secondo miglior marcatore nella storia del Cruzeiro con 228 gol – ha evidenziato la mancanza di un playmaker con le caratteristiche di buone giocate e costruzione. finitura.

“Ciò che ha attirato la mia attenzione è stata la necessità della famosa maglia 10, la presenza di un pensatore nella squadra. Nonostante ciò, vedo un’evoluzione nella squadra. Prima non c’era assolutamente nulla. Oggi vedo più organizzazione. Lì sono scoperte”, ha detto Dirsu. In arrivo, ma c’è un forte squilibrio nel settore offensivo”. Supersport.

“Cruzeiro ha bisogno di un pensatore, la maglia numero 10. Remolo è un buon giocatore, ma il suo ruolo di portiere non è il suo. Penso a quello che ho notato dalla stampa, oltre che dai tifosi”, ha aggiunto l’idolo celeste.

(Foto: Bruno Haddad/Cruzeiro)
Come ha spiegato Dirceu Lopes, Rmulo è il più vicino al suo profilo in maglia 10, grazie alla sua lettura della partita e alla qualità nei passaggi, nei calci e nei calci d’angolo. In Italia, il veterano 34enne ha sempre giocato in linea con un centrocampo a quattro, un ruolo un po’ diverso da quello che ha giocato al Cruzeiro.

Meno efficace nella distribuzione del gioco è J Matheus Barbosa, che però sta vivendo un buon momento nella parte offensiva, emergendo come capocannoniere della squadra nel 2021, con quattro reti (tre di testa) in 18 partite. Infine, Adriano è sicuro di fare passaggi verticali e correre la palla, ma ha il traguardo come base fondamentale per migliorare.

READ  Scopri la nano-arte, un incontro di arte, scienza e tecnologia - notizie

Esperienza

Nei club precedenti, Felipe Concio aveva già “aperto” il portiere. In America, quinto in Serie B nel 2019 con 61 punti, ha stabilito un record di centrocampo con Z. Ricciardo, Juninho e Willian Marano, mentre facevano parte del terzetto d’attacco Mathiosinho, Felipe Azevedo e Junior Fiosa. Al Bragantino, nel 2020, l’allenatore Claudinho (che in seguito ha segnato 18 gol con la nazionale brasiliana) è stato lasciato in panchina al Campeonato Paulista.

Al Cruzeiro, Consio ha rischiato il 4-1-4-1 contro il Valencia, domenica, a Mineiro. Posò Flvio come ruota di contenimento e lasciò Raphael Sobes fluttuante come sentinella accanto a Rmulus. Arton e Bruno Gauss hanno svolto le consuete funzioni di attaccante, mentre Guilherme Besoli è stato il centravanti.

In attacco, Cruzeiro ha soddisfatto le aspettative con 22 servizi (nove verso la porta) e ha segnato con Arton, Ramon e Matthews Barbosa, oltre a richiedere grandi tackle da Diogo Silva, portiere del CRB. Tuttavia, la squadra ha commesso diversi errori in profondità ed è stata trapelata quattro volte: Lucas Vrana non ha effettuato un solo salvataggio. La sconfitta per 4-3 ha aumentato la pressione sui risultati su Felipe Concio e ha lasciato la squadra in fondo alla seconda divisione senza aggiungere punti.