Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Cruzeiro perde ai rigori contro Juzeirense ed è eliminato dalla Copa del Rey – Radio Itatiaia

Foto: Bruno Haddad/Cruzeiro

Per il secondo anno consecutivo Cruzeiro è stato imbarazzato, eliminato dalla terza fase della Copa do Brasil, non raggiungendo nemmeno gli ottavi del torneo in cui il vincitore era più grande. Dopo aver sprecato alcune buone occasioni, la squadra Celestial è stata infine penalizzata per la retrocessione e ha perso contro Juazeirense 3-2 ai rigori, dopo aver perso 1-0 nei tempi regolamentari (stesso risultato dell’andata, a Mineirão), mercoledì sera, ad Adauto Stadio Moraes.

Un’eliminazione inquietante nella terza fase della Copa do Brasil ha ripetuto il film del 2020, quando Cruzeiro è caduto a CRB.

Tawan ha segnato il gol di Guzirenci al 40′ del secondo tempo. Ai rigori, Romulo sbaglia il primo tiro (si para il portiere), Felipe Augusto perde il secondo (in trasferta) e Mateus Barbosa sbaglia l’ultimo tiro (si para il portiere). Fabio ha ottenuto la quarta spedizione da Juazeirense, ma senza successo.

Con l’eliminazione, Cruzeiro deve ancora ricevere 2,7 milioni di R$ in premi in denaro per il suo posto agli ottavi di finale. Un club che aveva bisogno di molti soldi per pagare i suoi molti debiti dovrà affrontare maggiori difficoltà finanziarie durante tutto l’anno.

L’avversario della Juazeirense negli ottavi di Coppa del Re sarà deciso in un sorteggio che si terrà successivamente presso la sede della Confederazione calcistica brasiliana (CBF). Nella fase successiva, non ci sarà la separazione dei club in base alle urne.

Le ultime 16 partite della Copa del Rey sono state programmate per le settimane del 28 luglio e del 5 agosto. Da questo momento in poi, il torneo avrà un Video Referee (VAR).

READ  Senza pensione Bruno, il figlio di Samudio vuole affrontare l'ex portiere del Flamengo | calcio

Ora Cruzeiro sta solo valutando di conquistare i primi punti in Serie B del Campionato brasiliano. Dopo due sconfitte consecutive, la squadra Celestial riceve il Goias sabato prossimo, alle 21, a Mineirao, per il terzo turno.

Brutta prima volta

Di fronte all’erba cattiva, Cruzeiro ha avuto difficoltà a scambiare passaggi. La stessa cosa è successa con Juazeirense. La partita, quindi, è stata molto polemica a centrocampo, ma poca emozione in attacco.

La gara è proseguita con molta sofferenza tra le due squadre che hanno provato ad attaccare con lanci lunghi o cross verso l’area avversaria. Tutto inutilmente.

Lo scenario andava bene per Cruzeiro, che aveva bisogno solo di un pareggio per qualificarsi.

La partenza è più aperta

Nella fase finale, Juazeirense ha continuato l’attacco e ha aperto spazi anche al Cruzeiro per avanzare. Con ciò, la partita è migliorata molto e le squadre hanno iniziato a creare più occasioni.

La squadra di Bahia ha quasi aperto il tabellone con un colpo di testa di Clipson, che lo ha ricevuto da solo, ma lo ha bloccato.

Fox risponde in sequenza con due tiri di Besoli che sfiorano la traversa. Bruno Jose ha avuto la sua migliore occasione quando ha affrontato frontalmente il portiere, ma ha ceduto al colpo di testa di Rodrigo Calata.

Dopo le preoccupazioni, Juazeirense è tornato all’attacco e ha perso una grande opportunità con Wendell che è entrato di testa e ha preso il paintball dalla porta di Fábio.

Era un’esibizione di obiettivi persi da entrambe le parti. Senza controllo, Arton ha ricevuto un cross ed è andato a terra, ma la palla è andata oltre la porta.

READ  Impara come aiutare un bambino ubriaco

Cruzeiro si ritrae e tira in porta

Al 30′ l’allenatore Felipe Conceicao decide di convocare Juazeirense per difendere il Cruzeiro mettendo in campo un altro difensore: il giovane Paulo al posto del centrocampista difensivo Matheus Neris.

Fu allora che Juazeirense “dormiva” sul Cruzeiro. Dopo una palla sparsa, Thauan è apparso libero in area e ha servito per primo, ma è stato preso male e ha graffiato la traversa.

Poco dopo, Conceicao ha sostenuto ancora di più Cruzeiro e ha preso Bessoli per mettere su Adriano. Cinque minuti dopo il cambio, Juazeirense ha aperto le marcature. All’età di quarant’anni, Kesley ha incrociato e la palla è arrivata a Thauan che questa volta non ha mancato e ha soffiato la rete.

Controverso tentativo dell’ultimo minuto

Cruzeiro ha lanciato un attacco e, all’ultimo momento, una mossa controversa. Il difensore Ramon riceve una punizione in area e colpisce l’uscita del portiere. La palla stava entrando, ma il difensore della Juazeirense è arrivato in carrozza per allontanarsi dalla linea.

I giocatori della Fox si sono lamentati molto chiedendo il gol, ma l’arbitro non ne ha voluto sapere e ha chiuso la partita. Nella confusione, il terzino sinistro Mateus Pereira e l’allenatore Felipe Conceicao sono stati espulsi.

Juazeirense 1 (3) x (2) 0 crociera

Juazeirense: Rodrigo Calaca; Guilherme Lucina, Eduardo (Wendell), Mineiro (Kanu), Daniel; Sabih (e Abbey), Wagwinio e Patrick e Klipson (Ian); Tony Gallego (Tawan) e Kesley. Artistico: Carlos Rabelo

Crociera: Fabio. Caceres, Waverton, Ramon e Matthews Pereira (Kiki); Matthews Neres (Paulo), Matthews Barbosa e Romulo; Bruno José (Stênio), Airton (Felipe Augusto) e Guilherme Bissoli (Adriano). Artistico: Philip Conceição

Motivo: ritorno in campo per la terza fase della Coppa del Brasile
Data: 9 giugno 2021, mercoledì, 19:00
Luogo: Stadio Adauto Moraes di Juazeiro (BA)

READ  La scienza non è stata ancora chiamata per Covid CPI | Opinione

Joule: Thauan (40 minuti / 2 gradi)

Ammoniti: Clipson, Eduardo, Alder, Kano, Patrick (Guiserinci); Ramon, Matthews Neres, Steno, Weverton (Cruz)

Arbitro: Rodrigo Carvalhaes de Miranda (RJ)
Assistenti: Thiago Henrique Neto Correa Farinha (RJ) e Thiago Rosa de Oliveira (RJ)