Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Fiera spagnola che indaga sulla possibilità che Caravaggio chieda pazienza

Scritto da Emma Pinedo

MADRID (Reuters) – Gli amanti dell’arte desiderosi di vedere se un misterioso dipinto scoperto in Spagna è opera dell’artista italiano Caravaggio devono aspettare ancora qualche mese, ha detto la galleria responsabile dell’identificazione dell’artista.

Il dipinto ad olio di un Cristo morente, attualmente attribuito a un collega sconosciuto di José de Ribera, un pittore spagnolo del XVII secolo, avrebbe dovuto essere venduto all’asta a Madrid all’inizio di questo mese a un prezzo di riferimento di $ 1.815.

Ma la Spagna ha vietato la vendita all’ultimo minuto perché gli esperti hanno detto che potrebbe essere un’impresa di Michelangelo Merisi per Caravaggio, la cui attività potrebbe generare milioni.

Jorge Cole, presidente della Colnagi Gallery, incaricato dai proprietari di esaminare le rivendicazioni, restaurare il dipinto e possibilmente venderlo, ne ha descritto la qualità “magnetica” e ha ricordato come il primo sguardo abbia lasciato un’impressione raramente sentita davanti a un’opera d’arte.

Ha detto a Reuters in una sezione della mostra a Madrid che ci sarebbe voluto del tempo per determinare la loro paternità setacciando documenti storici e chiamando esperti esterni.

Ha spiegato che “il pubblico ha aspettato 400 anni per vederlo, può aspettare un altro anno … Si tratta di fare il nostro lavoro correttamente”, aggiungendo che il dipinto è al sicuro in un luogo sconosciuto nella capitale spagnola.

Coll non ha voluto ipotizzare quanto varrebbe l’attività se si rivelasse un Caravaggio, e ha detto che al momento i proprietari sono più interessati a sostenere e restaurare che a vendere.

(Scritto da Emma Pinedo, Guillermo Martinez e Elena Rodriguez)