Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Gli Stati Uniti non saranno in grado di vaccinare il 70% della popolazione adulta entro il 4 luglio e ritardare il programma per la prima volta

WASHINGTON – La Casa Bianca ha riconosciuto martedì che non raggiungerà l’obiettivo del presidente Joe Biden di vaccinare almeno il 70% della popolazione adulta. Proiettile al 4 luglio, Festa dell’indipendenza nazionale degli Stati Uniti. L’annuncio distingue un file Il primo ritardo nel programma di immunizzazione del governo BidenChe ha adottato come priorità l’accelerazione della campagna vaccinale all’inizio della sua durata.

Jeff Zentes, coordinatore del piano d’azione della Casa Bianca contro il Covid-19, ha affermato che l’obiettivo sarà raggiunto “dagli adulti dai 27 anni in su” entro il 4 luglio.

“Pensiamo che ci vorrà ancora qualche settimana per raggiungere il 70% degli adulti con almeno una dose”, ha detto in un’intervista, osservando che la cifra fissata dal presidente all’inizio di maggio era “molto ambiziosa”.

Con il 70% degli adulti vaccinati: Lo Stato di New York revoca le ultime restrizioni Covid

Sebbene il 65,4% delle persone di età superiore ai 18 anni abbia finora ricevuto almeno una dose di uno dei tre vaccini autorizzati negli Stati Uniti, il tasso di vaccinazione è diminuito da aprile, quando ha raggiunto il picco di 3,4 milioni di dosi al giorno.

L’ultima media è di circa 850.000 dosi applicate giornalmente, secondo i dati delle autorità sanitarie. Il numero include anche bambini e adolescenti di età pari o superiore a 12 anni che sono stati vaccinati con Pfizer.

“Dove il Paese ha bisogno di fare di più è la fascia di età 18-26”, ha detto Zenz. La verità è che molti giovani americani credono che il Covid-19 non sia qualcosa che li colpisce e hanno meno probabilità di essere vaccinati.

READ  Il padre paga conto 80.000 pence, la figlia dona in beneficenza - Internazionale

Il presidente ha anche affermato che 160 milioni di americani avranno completato la vaccinazione entro il 4 luglio. Tuttavia, 10 milioni di persone finora non sono riuscite a raggiungere questo obiettivo, che, secondo Zients, dovrebbe essere raggiunto entro “metà luglio”.

“Lasciatemi essere chiaro: la nostra campagna di vaccinazione è una storia di successo americana”, ha difeso il presidente su Twitter, poco dopo l’annuncio. Quando siamo saliti al potere, ogni giorno morivano 3000 americani. Oggi il numero dei ricoveri è diminuito di oltre il 90%».

“L’America si prepara allo storico 4 luglio, con grandi festeggiamenti”, ha concluso Zenitz.

Progressi della vaccinazione: Gli scienziati dei paesi ricchi si stanno già concentrando su come convivere con il Covid-19 in futuro

Differenze tra i paesi

Raggiungere l’obiettivo del 70%, ha affermato Anthony Fauci, direttore del National Institute of Allergy and Infectious Diseases degli Stati Uniti e consigliere capo degli Stati Uniti, ha affermato che non sarebbe “il traguardo, né l’ultima battaglia”. Task force sulla pandemia della Casa Bianca.

– [Devemos] Vai molto oltre dopo il 4 luglio, durante l’estate e oltre, con l’obiettivo finale di sradicare completamente la pandemia in America”.

Non c’è consenso: Le dosi rimanenti in paesi come gli Stati Uniti alimentano il dibattito sulla vaccinazione obbligatoria

Venerdì, Biden ha riferito che casi e ricoveri non stanno diminuendo in molti luoghi, con “stati con tassi di vaccinazione più bassi”.

In 16 stati e nella capitale federale è stato raggiunto l’obiettivo del 70% di adulti vaccinati con almeno una dose. Tuttavia, in alcuni stati, come Alabama, Louisiana e Wyoming, c’è una riluttanza molto maggiore.

READ  Unione Europea fa causa ad AstraZeneca per aver ritardato la consegna del vaccino | Scienziato

Fauci ha avvertito che “c’è un rischio reale, se la riluttanza a vaccinare continua, che vedremo ulteriori focolai dell’epidemia locale”.