Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Hulk rivela al club che “andava tutto bene” e spiega perché ha preferito l’Atlético-MG per un motivo speciale

L’autore di due gol di Triumph Atlético MG sull’America de Cali 2-1 LibertadoresHulk ha rivelato, martedì, in un’intervista al quotidiano portoghese la palla, Che prima di sbattere contro un cazzo, è quasi tornato in Portogallo e sta pensando di tornarci Porto, Un club dove è un feticcio.

“Ho parlato (con il Porto), ma penso di aver finito per valutare il fatto che volevo tornare a giocare in Brasile dopo 16 anni. Non avevo avuto questa opportunità in carriera, mentre al Porto ero in grado di vincere tutto in quattro. Anni davvero grandi. Ho scelto di restare in Brasile per godermi il calcio brasiliano, e per essere più vicino alla mia famiglia. In caso contrario, è andato tutto bene per me e il Porto per firmare il contratto. Il giocatore ha detto: ” Sono lontano ma allo stesso tempo vicino, cerco sempre il successo della società e dei suoi giocatori ”.

Con i draghi, Hulk ha vinto quattro titoli in Campionato portogheseE tre coppe portoghesi, quattro supercoppe portoghesi e una Lega europea. Inoltre, ha segnato 78 gol in 170 partite ed è stato un riferimento per la squadra durante il suo tempo all’Estádio do Dragão.

L’attaccante si è detto tifoso del club portoghese e ha ammesso di essere “orgoglioso” delle richieste dei tifosi e anche di André Velas Bois, suo ex allenatore, di tornare in rosa.

“Il Porto è la mia casa, ed è una famiglia che ho per quello che ho costruito in questi quattro anni molto speciali. Abbiamo potuto fare molta storia, sia collettivamente che individualmente. Non ho altro che cose positive da dire, Porterò per sempre rispetto e affetto con me. Hanno vinto. Un tifoso per tutta la vita, sono attento e lavoro per il successo del club. “Sapere che mi vogliono è un orgoglio e che mi ricordano molto è molto confortante ”, Ha detto Hulk.

READ  Vasco ha battuto 1-0 il Boavista in Copa del Rey

Alla domanda sul futuro, il 34enne non ha escluso la possibilità di tornare nella città portoghese per tornare a indossare la maglia blu o ad agire fuori dalle quattro linee.

“Tutti quelli che mi conoscono e mi accompagnano sanno che lascio tutto aperto sul futuro. Non so per quanto tempo giocherò, che futuro avrò, sono caduto per due anni più un anno con l’Atlético-MG. Tu mai Con il passare del tempo ho iniziato a dedicarmi a prendermi più cura di me stessa, mi sento molto meglio nel mio corpo e questo aiuta molto a prolungare la mia carriera. Potrò comunque tornare ad Invicta (soprannome del Porto) per giocare o per qualcos’altro che non si sa mai. Quello che so è che se torna sarà molto speciale., Il giocatore ha detto.

Rivelato da Vitoria nel 2004, l’attaccante aveva trascorso un breve periodo nel calcio brasiliano. Nel 2005 è andato in Giappone, dove ha suonato con Kawasaki Frontale, Consadole Sapporo e Tokyo Verde. Nel 2008 è andato al Porto e dopo aver trascorso quattro stagioni in Portogallo, è passato dalla Russia allo Zenit. Nel 2016 è andato in Cina, dove ha difeso i colori Shanghai SIPG prima di fare un accordo con l’Atlético-MG, nel gennaio di quell’anno.

per me Nazionale brasilianaHulk ha agito 48 volte e ha segnato 11 gol. È stato campione della FIFA Confederations Cup 2013 ed è stato convocato Coppa del Mondo 2014.