Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

I brasiliani preferiscono pagare di più in immobili per comodità e spazio – Casa e Jardim

Il divano Clami Design completa il soggiorno e porta comfort e stile. Il lavoro di falegnameria è stato svolto da CG – Falegnameria e Planejados. Un muro di mattoni interrompe l’atmosfera accogliente con un elemento rustico (Foto: Disclosure/Natalie Artaxo)

L’anno 2020 ha portato un vero e proprio crollo della popolazione mondiale. Con lo scoppio della pandemia, diversi settori hanno risentito della crisi causata dal Covid-19. A causa della grave infezione che il Paese ha subito, molti hanno adottato il distanziamento sociale per contenere la diffusione del virus, trascorrendo più tempo a casa. Le persone iniziano a sentire il bisogno di possedere una proprietà più grande per trascorrere il tempo libero con la famiglia o per migliorare il proprio ufficio a casa.

Tuttavia, secondo un sondaggio condotto da Registro generale degli occupati e dei disoccupati (detenuti)Di fronte a questa instabilità, il settore delle costruzioni civili ha assunto più di 30.000 nuovi dipendenti nel 2020 solo nello stato di San Paolo.

Crescita del mercato immobiliare

Nei 150 capoluoghi censiti si registra un incremento del 27,1%, con 53.185 nuovi immobili verticali venduti nel trimestre (Foto: Pexels/Caio/CreativeCommons)

Nei 150 capoluoghi censiti si registra un incremento del 27,1%, con 53.185 nuovi immobili verticali venduti nel trimestre (Foto: Pexels/Caio/CreativeCommons)

Anche con l’aumento degli input, come ferro, acciaio e cemento, che hanno reso l’attività più costosa, il settore ha continuato ad espandersi. Il Camera brasiliana dell’industria delle costruzioni (Cbic) Progetti la cui area di costruzione dovrebbe vedere, nel 2021, la crescita maggiore in 8 anni. La previsione per quest’anno è un aumento del 4% del PIL delle costruzioni, che potrebbe significare la creazione di 200.000 nuovi posti di lavoro in questo settore.

sondaggio fatto inizio Omero, società che mette in contatto i locatori con gli immobili per vendere ai locatori con clienti interessati, ha raccolto gli ultimi dati per il mercato immobiliare. Secondo lo studio, da marzo 2020 ad oggi, il 46% dei professionisti del settore ha affermato che c’è stata una crescita dal 10% al 30% delle vendite immobiliari, il 14% ha notato che le vendite sono aumentate dal 31% al 50% e al 7 % è stato uno scarico dal 51% a me 70%.

READ  Pottker si avvicina all'addio e non torna nemmeno al CT do Cruzeiro; Un giocatore va nel mondo arabo

Vicepresidente della zona immobiliare del Kuwait Trade Center, Celso Petrucci, conferma anche questa crescita. Secondo lui, dei 150 capitali censiti, c’è stato un aumento del 27,1%, con 53.185 nuovi verticali venduti nel trimestre. Tuttavia, le proprietà residenziali con uffici in casa sono ancora in cima alla lista degli acquirenti più ricercati.

Preferenza con immobili residenziali

ufficio a casa |  Per il progetto sono state utilizzate piume d'oca e colori invernali secchi, di Suvinil (Foto: Publicity/Marcelo Donadussi)

In questo progetto sono state utilizzate piume d’oca e colori invernali secchi, di Suvinil (Foto: Publicity/Marcelo Donadussi)

Prima della pandemia, le proprietà compatte nelle aree centrali erano le più richieste. Ma con l’isolamento sociale, poiché le persone trascorrono più tempo a casa, le esigenze sono cambiate e la ricerca di proprietà più grandi e confortevoli, con spazio per l’home office, è aumentata principalmente.

“Molte persone danno la priorità alla qualità della vita e all’equilibrio tra beni personali e professionali, e le proprietà più grandi, con aree ricreative, sono opzioni eccellenti per incoraggiare la vita familiare e generare momenti più rilassanti”, afferma Livia Regular, CEO di Homer.

Vivere vicino al lavoro non è più una priorità con la possibilità di mantenere il lavoro in un home office o comunque in un modello ibrido, anche nel periodo post-pandemia. Secondo altri dati raccolti da Homer dai proprietari nel marzo 2021, la pandemia ha avuto un andamento opposto a quello che abbiamo visto in passato, quando la maggiore domanda di immobili era nelle grandi città.

Oltre all’home office, è sorto un altro punto nel paese: il desiderio di acquistare la prima proprietà. Petrucci è d’accordo: “La necessità per le famiglie di conquistare i loro primi beni è molto significativa in Brasile”.

READ  Il vaccino sviluppato dall'UFMG deve essere utilizzato ogni anno, afferma il ministro della scienza | Brasile

Gli esperti sottolineano che il momento di acquistare immobili è adesso. O per una migliore qualità della vita o per investimento, dal momento che i tassi di interesse sono molto favorevoli al consumatore nella finanza immobiliare.