Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Il Corinthians è migliorato nel secondo tempo, ma non ha evitato la sconfitta contro il Fortaleza nella nazionale brasiliana

Il Corinthians ha fatto visita a Fortaleza domenica e ha perso 1-0 a Castellao con un gol di Robson. La battuta d’arresto ha posto fine a una striscia di sei partite consecutive imbattuta per la squadra al Parque São Jorge.

Parque São Jorge ha lottato con Fortaleza nella prima metà della partita. I padroni di casa hanno dominato la partita nella prima fase e hanno aperto le marcature. Nonostante il Corinthians sia migliorato nel secondo tempo, Timao non ha potuto evitare una battuta d’arresto.

La sconfitta ha preservato i 14 punti conquistati finora dai Corinzi. Ci sono 11 partite, tre vittorie, cinque pareggi e quattro sconfitte. La squadra di Sylvinho ha perso l’occasione di avvicinarsi al G6, finendo 12° in classifica.

Scrivilo, credente! – Il Corinthians tornerà in campo sabato prossimo, alle 19:00. La squadra riceve l’Atlético-MG alla Neo Química Arena per il 12° round del Brasile.

Allineato

Il tecnico Sylvinho ha scelto di mantenere la stessa squadra che giovedì scorso ha battuto il Chapecoense. Così, la squadra è entrata in campo con: Cassio. Wagner, João Victor, Gil e Fabio Santos; Cantello, Gabriele e Vitigno; Zanzare, Mateusz Vital e Joe.

il mio timone

il gioco

Prima volta

I primi minuti di gara sono stati caratterizzati da un completo e intenso controllo da parte dei padroni di casa, che costrinse la difesa di Corinto a scongiurare i pericoli creati da Fortaleza. C’erano cinque porzioni nei primi sei minuti della partita.

Il primo tentativo di Timão è stato quello di finire la partita dopo sette minuti dall’inizio della partita. Wagner ha calciato il cross su lunghe distanze. La palla è caduta nelle mani di Vitino, che non è riuscito a controllare il pallone all’interno dell’area di rigore per provare a mandarlo in rete.

READ  La donna più potente del calcio inglese cerca la doppietta del Chelsea in Champions League - 28/05/2021

In dieci minuti, Cássio ha dovuto fare una grande parata quando Robson ha ricevuto un bel passaggio da Matheus Vargas. Il numero 7 di Fortaleza va a segno basso all’uscita di Archer Alvenegro, che riesce ad evitare di aprire il tabellone. Due minuti dopo, Gabriel ha sparato a Vital a sinistra. Il centrocampista manda un cross a Joe, ma la difesa avversaria impedisce alla palla di raggiungere il centro dell’attacco.

La difesa del Corinthians è riuscita a resistere fino al 18′ della partita. Robson lo raccolse fuori dall’area e sganciò una bomba a lungo raggio. La maglia numero 7 non ha fornito la minima difesa per il portiere Cassio.

Al 25′ Gustavo Mosquito ha fatto una buona azione sulla fascia destra e ha gestito un calcio d’angolo per Corinthians, che ha anche avuto tre calci d’angolo consecutivi. La sequenza del primo tempo è stata però più positiva per Fortaleza. I proprietari della casa erano molto dominanti, prendendo la maggior parte delle seconde palle.

All’età di 34 anni, Wagner ha fatto una grande mossa. Il terzino trova spazio sulla destra e torna a Vital dall’altra parte del campo. Colpì il centrocampista e costrinse il portiere avversario a fare una buona difesa. Timão aveva ancora un calcio d’angolo nella mossa successiva, ma Mosquito non è stato in grado di finire la palla dopo il calcio.

Il resto della prima fase è con Fortaleza che segue maggiormente la palla e scambia passaggi in difesa ea centrocampo. I padroni di casa, anche a ritmo più lento, hanno continuato a creare di più ea sfruttare gli spazi messi a disposizione da Timão, approfittando dell’1-0 nell’intervallo.

READ  Cruzeiro agisce in fretta dopo aver licenziato Felipe Conceicao e annuncia Mozart come nuovo allenatore

ancora

Per la seconda fase, l’allenatore Sylvinho ha apportato due modifiche alla squadra del Corinthians. Araos e Rooney hanno sostituito i vettori Cantelo e Vitino.

Timão ha cercato di migliorare la creatività, ma ha dato spazio e ha visto che Fortaleza ha avuto la sua prima grande occasione di segnare nella fase complementare. Marcelo Beneventou si fece avanti e trovò Robson, che diede a David un buon passaggio. L’attaccante ha ricevuto il pallone in buona posizione dentro l’area, lo ha premuto con i segni di Wagner, lo ha calciato fuori.

Da allora la partita è diventata più equilibrata, soprattutto sulla fascia destra di Timon. All’età di dodici anni, i Corinzi avevano buone possibilità di provare a legare. Mosquito ha ricevuto una grande corsa da Gil, ma non ha avuto l’angolo per cedere e ha preferito un cross a Jô, ma non è riuscito a passare. Successivamente, Timão riceve un calcio d’angolo da Mateusz Vital: Gil alza di testa la difesa avversaria, Corinthians evita il pareggio.

A 26 anni Jô riceve un pallone da Fagner e fa un bel giro prima di tentare il tiro. Ma la palla è passata oltre la porta. Successivamente, Sylvinho ha apportato altre due modifiche alla squadra: Vital e Mosquito sono partiti per unirsi a Luan e Marquinhos.

A 32 anni Mateos Vargas e Fabio Santos si sono dati battaglia per il pallone e l’ala del Corinthians è uscita per giocare in difesa. I giocatori e il comitato di Fortaleza si sono lamentati dello spettacolo e l’assistente tecnico della squadra è stato espulso.

Cinque minuti prima della fine, l’attaccante Joe è stato sostituito dal giovane Felipe Augusto. La partita ha aggiunto altri sei minuti, ma Alfinegra non è riuscito a raggiungere il pareggio e ha subito una quarta sconfitta in Brasile: Fortaleza 1 x 0 Corinthians.

READ  I giocatori della squadra criticano la CONMEBOL nel testo: "Siamo contro l'organizzazione della Copa America" ​​| Nazionale brasiliana ال

Vedi di più su: Campionato brasiliano.