Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Il fisico di São Carlos è stato onorato ed è diventato il più premiato del paese – quotidiano

Vanderlei Salvador Bagnato coordina la collezione che sviluppa luci che guariscono (Foto: ACidade ON São Carlos)

Vanderlei Bagnato, professore, ricercatore e attuale direttore dell’Istituto di fisica São Carlos dell’Università del Sud Pacifico, ha vinto il Premio CBMM per la scienza e la tecnologia, nella categoria “Scienza”, diventando così “lo scienziato brasiliano più premiato”, ha detto l’ufficio stampa dell’università.

Con un valore di R $ 500.000, questo premio, istituito nel 2019 dalla Brazilian Mining and Mining Corporation (CBMM) nelle categorie “Science” e “Technology”, si consolida come il più grande premio scientifico in Brasile, mettendo in evidenza gli scienziati che dedicano la loro vita in Scienza e tecnologia, che avvantaggia la società e aiuta a sviluppare il mondo, dedicato in particolare ai ricercatori che hanno messo il nostro Paese sotto i riflettori sull’arena scientifica globale

Leggi anche:
USP São Carlos offre trattamenti per riabilitare i pazienti con Covid

Lo scienziato di São Carlinci vince la più alta onorificenza assegnata da CNPq

Il clou di questo premio nella categoria Scienza dice: “Vanderlei Salvador Bagnato: il fisico che ha usato la luce per controllare gli atomi e salvare vite. Se un raggio di luce può cambiare il futuro dell’umanità? La domanda ha motivato il lavoro di Vanderlei Bagnato, che è stata condotta in Tre decenni di ricerca nei campi dell’ottica e della fotonica ha dato un contributo significativo alle applicazioni della fotodinamica e della terapia fotodinamica nei campi della salute.

Attraverso i suoi studi, il fisico ha dimostrato l’efficacia del movimento leggero per controllare l’infiammazione, purificare gli organi per il trapianto e curare malattie come la polmonite, il morbo di Parkinson e vari tipi di cancro. Queste tecnologie sono state adottate da importanti associazioni sanitarie brasiliane e si sono diffuse in più di 9 paesi dell’America Latina.

READ  I buoni risultati non sono l'obiettivo della scienza, ma la verità rivelata che li distingue dalla finzione | tempo di scienza

Prima dei suoi contributi alla medicina, Bagnato aveva già guadagnato fama internazionale per le sue ricerche sulla fisica atomica, essendo uno dei pionieri negli studi sugli atomi freddi e il disordine quantistico e il creatore del primo orologio atomico in Brasile.”

Nella categoria “Tecnologia”, il vincitore è stato il Dr. Julio Cesar Fernandez, Ph.D. in Ingegneria Elettrica di Unicamp e CEO di “Idea! Electronic Systems”.