Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Il giudice peruviano respinge la custodia cautelare di Keiko Fujimori per riciclaggio di denaro | Scienziato

Keiko, la figlia maggiore dell’ex presidente Alberto Fujimori, anch’egli in prigione per violazioni dei diritti umani, è accusata di aver ricevuto 1,2 milioni di dollari dalla società di costruzioni brasiliana Odebrecht per le sue campagne politiche nel 2011 e nel 2016 – ed è stata sconfitta entrambe le volte.

Il pubblico ministero nel caso che coinvolgeva Kiko, Jose Domingo Perez, aveva chiesto 11 mesi e 22 giorni di carcere per la candidata, sostenendo che non aveva rispettato le restrizioni imposte al mantenimento della comunicazione con i testimoni del caso. Scopri di più nel video qui sotto.

La Procura chiede giustizia in Perù per la detenzione preventiva di Keiko Fujimori

La Procura chiede giustizia in Perù per la detenzione preventiva di Keiko Fujimori

La candidata ha partecipato all’udienza di lunedì con l’avvocato Juliana Loza, che ha affermato che il suo cliente non ha infranto le restrizioni né ha agito per ostacolare i procedimenti giudiziari, per i quali non è stata fissata una data per l’inizio delle udienze.

Kiko non accetta la sconfitta

Keiko Fujimori, candidato alla presidenza della Forza popolare peruviana, durante una conferenza stampa l’8 maggio – Foto: REUTERS/Angela Pons

La decisione della corte arriva in un momento in cui Kiko non ha ammesso la sconfitta al socialista Pedro Castillo, che si è dichiarato vincitore dopo l’autorità elettorale del Paese. Dichiari la tua leadership con 44.058 voti.

Per annunciare ufficialmente il vincitore, il Tribunale Elettorale Nazionale deve Risolvi la sfida o annulla migliaia di voti Dall’entroterra, più richiesto da Keiko Fujimori, accusa di frode. Gli esperti affermano che il processo di revisione può richiedere giorni e persino settimane.

Lo hanno già affermato gli osservatori internazionali dell’operazione a Lima Le elezioni si sono svolte in modo trasparente.

Scopri di più sullo stallo nelle elezioni peruviane nel video qui sotto

Gli osservatori elettorali dell'Organizzazione degli Stati americani chiedono pazienza ai candidati presidenziali in Perù
Gli osservatori elettorali dell'Organizzazione degli Stati americani chiedono pazienza ai candidati presidenziali in Perù

Gli osservatori elettorali dell’Organizzazione degli Stati americani chiedono pazienza ai candidati presidenziali in Perù

READ  Statue della regina Vittoria e della regina Elisabetta in Canada