Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Il parlamento italiano approva l’ambizioso piano di ripresa economica di Drago

27 aprile 2021 – Immagine del Senato italiano durante l’intervento del Presidente del Consiglio Mario Draco nel piano di ripresa post-epidemia a Roma – Pool / AFP

Il parlamento italiano martedì (27) ha approvato a maggioranza l’ambizioso piano di ripresa economica del Paese preparato dall’economista e premier Mario Draghi.

Il piano semestrale finanziato dall’UE, del valore di 222,1 miliardi di euro, dovrebbe riattivare l’economia peninsulare devastata dall’epidemia del coronavirus.

Ci sono stati 442 voti a favore dell’iniziativa, 19 contrari e 51 voti tra i delegati, mentre il Senato ha votato 224 voti, 16 contrari e 21 voti durante la notte.

Il governo italiano vuole presentare il suo piano alla Commissione europea a Bruxelles più tardi venerdì.

Drake, che guida una coalizione multilaterale da sinistra a destra, ha chiesto una rapida approvazione per un rapido accesso ai fondi europei.

Inoltre, ha risposto alle dure critiche dei fratelli del leader di estrema destra in Italia, Georgia Meloni, dicendo: “Non si può approvare un documento così strategico di più di 300 pagine, con solo 24 ore di lettura”.

L’Italia è il principale beneficiario del programma europeo di ripresa con 191,5 miliardi di dollari in prestiti e sovvenzioni, che dovrebbero essere utilizzati entro sei anni.

Oltre a questo importo, si sono aggiunti 0,6 30,6 miliardi al fondo nazionale, grazie al quale il deficit si è ampliato.

Dopo il 2026, il governo di Drake prevede di spendere circa 26 miliardi di euro, portando il finanziamento totale a 248 miliardi di euro.

“Si tratta di una sfida storica per l’Italia, appena iniziata”, ha commentato Sergio Luciano, direttore della Rivista Speciale di Economia.

READ  Porsche Italia, telecronaca della seduta odierna (17 maggio 2021)

Le priorità chiave includono il potenziamento di una buona parte della sua infrastruttura, comprese le ferrovie, le autostrade e persino i porti.

“Non si tratta solo di piani e progetti. Questo è un investimento per la prossima generazione “, ha affermato Drake.

Nel nord e nel sud sviluppati della penisola, l’Italia cerca di colmare il divario tra uomini e donne e attraverso le generazioni, oltre a porre fine alla complessa burocrazia italiana e alla sua gloriosa recessione della giustizia.

Un’altra grande sfida è la trasformazione economica, i progetti sull’energia dell’idrogeno, lo sviluppo delle risorse rinnovabili e la digitalizzazione.

Guarda anche

+ Carriera del decennio – Guarda come entrare nella vita senza professionisti, ma con posti vacanti
+ Il trucco della spremuta di limone è una croce sui social media
+ Una donna va in prigione per aver finguto di essere un agente dell’FBI per ottenere cibo gratis
La zona blu digitale in SP cambia il 16; Guarda com’è
+ Lo studio rivela un metodo sano di cottura del riso
+ Fare un sacco di eruttazioni può essere un problema di salute?
+ Squalo catturato in MA con resti di giovinezza scomparsa nello stomaco
+ Cinema, sesso e città
+ Laboratorio di rame di 6.500 anni scoperto nel deserto di Israele