Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Il parlamento italiano approva l’ambizioso piano di ripresa economica di Drago

27 aprile 2021 – Immagine del Senato italiano durante l’intervento del Presidente del Consiglio Mario Draco nel piano di ripresa post-epidemia a Roma – Pool / AFP

Il parlamento italiano martedì (27) ha approvato a maggioranza l’ambizioso piano di ripresa economica del Paese preparato dall’economista e premier Mario Draghi.

Il piano semestrale finanziato dall’UE, del valore di 222,1 miliardi di euro, dovrebbe riattivare l’economia peninsulare devastata dall’epidemia del coronavirus.

Ci sono stati 442 voti a favore dell’iniziativa, 19 contrari e 51 voti tra i delegati, mentre il Senato ha votato 224 voti, 16 contrari e 21 voti durante la notte.

Il governo italiano vuole presentare il suo piano alla Commissione europea a Bruxelles più tardi venerdì.

Drake, che guida una coalizione multilaterale da sinistra a destra, ha chiesto una rapida approvazione per un rapido accesso ai fondi europei.

Inoltre, ha risposto alle dure critiche dei fratelli del leader di estrema destra in Italia, Georgia Meloni, dicendo: “Non si può approvare un documento così strategico di più di 300 pagine, con solo 24 ore di lettura”.

L’Italia è il principale beneficiario del programma europeo di ripresa con 191,5 miliardi di dollari in prestiti e sovvenzioni, che dovrebbero essere utilizzati entro sei anni.

Oltre a questo importo, si sono aggiunti 0,6 30,6 miliardi al fondo nazionale, grazie al quale il deficit si è ampliato.

Dopo il 2026, il governo di Drake prevede di spendere circa 26 miliardi di euro, portando il finanziamento totale a 248 miliardi di euro.

“Si tratta di una sfida storica per l’Italia, appena iniziata”, ha commentato Sergio Luciano, direttore della Rivista Speciale di Economia.

READ  L'Euro ospiterà gli inauguratori con i fan italiani

Le priorità chiave includono il potenziamento di una buona parte della sua infrastruttura, comprese le ferrovie, le autostrade e persino i porti.

“Non si tratta solo di piani e progetti. Questo è un investimento per la prossima generazione “, ha affermato Drake.

Nel nord e nel sud sviluppati della penisola, l’Italia cerca di colmare il divario tra uomini e donne e attraverso le generazioni, oltre a porre fine alla complessa burocrazia italiana e alla sua gloriosa recessione della giustizia.

Un’altra grande sfida è la trasformazione economica, i progetti sull’energia dell’idrogeno, lo sviluppo delle risorse rinnovabili e la digitalizzazione.

Guarda anche

+ Carriera del decennio – Guarda come entrare nella vita senza professionisti, ma con posti vacanti
+ Il trucco della spremuta di limone è una croce sui social media
+ Una donna va in prigione per aver finguto di essere un agente dell’FBI per ottenere cibo gratis
La zona blu digitale in SP cambia il 16; Guarda com’è
+ Lo studio rivela un metodo sano di cottura del riso
+ Fare un sacco di eruttazioni può essere un problema di salute?
+ Squalo catturato in MA con resti di giovinezza scomparsa nello stomaco
+ Cinema, sesso e città
+ Laboratorio di rame di 6.500 anni scoperto nel deserto di Israele