Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Il senatore propone di restituire 600 BRL per aiuti d’urgenza

Ad aprile, il governo federale ha avviato i pagamenti per il nuovo round di primo soccorso. Quest’anno, l’importo del diritto può essere di 150 BRL, 250 BRL o 375 BRL, a seconda della composizione della famiglia, che è significativamente inferiore ai 600 R $ emessi nelle rate iniziali del programma.

Con questo in mente, il senatore Ruggiero Carvalho (PT-SE) dovrebbe presentare una proposta di aiuto d’urgenza nel suo importo originale. La giustificazione di questa azione è che la popolazione soffre di alti tassi di disoccupazione e della crisi economica dovuta all’aggravarsi dell’epidemia. Carvalho, il leader del Partito laburista al Senato, dice che il testo è già pronto e la proposta dovrebbe essere presentata attraverso la PEC.

Vediamo anche: I pagamenti FGTS possono essere effettuati da aprile a luglio in quattro rate

Quando sono ripresi gli aiuti di emergenza di R $ 600, il senatore ha detto che ci sarebbe stato un miglioramento degli indicatori sociali ed economici del paese, oltre a riscaldare l’economia, proprio come l’anno scorso quando gli interessi pagati erano di tale importo. Un altro punto positivo è che in quel momento gli aiuti hanno aiutato milioni di brasiliani ad uscire dalla povertà estrema.

Secondo i dati di Getúlio Vargas, il 13% dei brasiliani attualmente vive al di sotto della soglia di estrema povertà, con un reddito medio di 246 R $ al mese. E se il nuovo aiuto verrà approvato, verranno pagate altre sei rate, che verranno pagate a partire da giugno.

Dietro le quinte, tuttavia, i parlamentari ritengono che potrebbe non esserci spazio nel bilancio sindacale per aumentare l’ammontare del beneficio a causa dei rischi finanziari e del debito nel paese.

READ  Venerdì il generale scelto da Bolsonaro subentra a Petrobras. Guarda le 5 sfide che dovrà affrontare

Lula è coinvolta nella creazione del nuovo aiuto

L’autore della proposta intende presentare la proposta all’ex presidente Luiz Inacio Lula da Silva questa settimana. Nei prossimi giorni l’argomento sarà all’ordine del giorno di Lula.

L’ex presidente sta anche cercando di stringere alleanze con politici e partiti a Brasilia, concentrandosi sulle elezioni del 2022. L’esperto politico André Cesar ha detto a Exame che gli aiuti di emergenza dovrebbero essere un “pezzo chiave” delle prossime campagne elettorali.

Leggi anche: Il presidente di Caixa afferma che devono essere forniti nuovi lotti di aiuti di emergenza