Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Jorkinho Pallone d’Oro? La stampa italiana si unisce, ex allenatore e colleghi guardano al candidato brasiliano | Europa

Messi? Cristiano Ronaldo? Da Broin? Lewandowski? No. Il nuovo miglior candidato per il miglior giocatore della stagione è un brasiliano. Non è Neymar. Dopo aver contribuito a cambiare la frase decisiva La classifica dell’Italia per la finale di Euro Cup, Jorjinho La possibilità di ricevere questo premio è un tema nella stampa del paese. E con il rinforzo di alcuni personaggi.

All’età di 29 anni, Jorgenho è stato il campione della Champions League con il Chelsea E conquista l’Euro con la maglia italiana. È stato il protagonista della campagna della nazionale brasiliana naturalizzata italiana di Londra, che è uno dei momenti salienti di Assura. Ha iniziato tutte le partite, non più minuti del portiere Donarumma.

Il sito britannico “Sport Bible” difende il nome di Jorkinho come candidato “Pallone d’Oro” – Foto: Riproduzione / Bibbia dello sport

Il nome di Jorkinho è stato trascinato in Italia nei giorni scorsi come candidato “Pallone d’Oro” e “FIFA The Best” per la rivista “Calcio francese”. Il principale quotidiano sportivo del Paese, Cassette Dello Sport, ha scritto domenica scorsa un articolo a difesa di questa possibilità. Difende questa idea pur non essendo un grande highlight finora.

– De Bruyne, Neymar e Messi (se la Copa America dà loro una mano), Conte, De Bruyne, Eternal Ronaldo records, Sterling, Kane, hanno tutti grandi ambizioni. Ma se l’Italia di Jorgenho vince l’Euro Cup… – scrive Cassetta.

“Cassetta Dello Sport” fa eco a Jorgenho Bola D’Ore: “Assuro corre, e la squadra lo aiuta” – Foto: Allevamento / Gioco Cassette Dello

Martedì sera Jorginho ha avuto otto interruzioni nella vittoria dell’Italia ai rigori contro la Spagna, stabilendo un record in una partita a Euro 2020. Forma di latte dorata …

Anche “Marca” dalla Spagna ha pubblicato un articolo in cui si riconosceva il centrocampista italo-brasiliano. Il commentatore della “BBC” Chris Sutton afferma che il giocatore dovrebbe essere preso in considerazione per il premio dopo la sua prestazione contro la Spagna. I portali britannici “Sport Bible” e “Eurosport” hanno articoli questo lunedì.

Un altro commento degno di nota sulla questione è stato il parere di un ex allenatore di Jorginho. In un’intervista a Sport Italia in vista della partita tra Italia e Spagna, Maricio Sari ha fatto eco al suo ex commando a Napoli e Chelsea.

“Se vinci l’Euro, sei il candidato per il Pallone d’Oro. È un giocatore raffinato, per questo non tutti lo capiscono. Rende tutto più facile, che è la sua più grande qualità”, ha detto.

– Quando sono andato al Chelsea, sono riuscito a farlo uscire dal Manchester City. All’inizio era difficile per tifosi e giornalisti capirlo, ma ora lo vedo rispettato, ha finito il nuovo allenatore della Lazio.

Insine, ex compagno di squadra di Jorkinho al Napoli e compagno di squadra al volante in Italia, è stato interrogato sulla questione dopo la qualificazione di Assura per la sfida contro l’Austria. E lo sterzo ha rafforzato i suoi applausi.

– Abbiamo giocatori di qualità. È giusto parlare di Jorkinho. Ha trascorso anni fantastici al Chelsea e sono orgoglioso di averlo nella nostra squadra. Non deciderò se è degno del Pallone d’Oro, ma spero che sia stato eletto – ha annunciato Insine in conferenza stampa il 23.

“Se lo merita, è un grande giocatore. Lo chiamo maestro e siamo tutti felici di giocare con lui”, ha dichiarato l’attaccante.

Guarda tutti i gol dell’Italia in Euro Cup:

Ma che dire di Jorginho? In una conferenza stampa prima della partita contro il Belgio, al centrocampista è stato chiesto se credeva di essere uno dei candidati. L’italo-brasiliano ha detto di non aver pensato alla faccenda.

– Non penso al Pallone d’Oro. Tutto ciò che accade è il risultato del tuo lavoro. La mia priorità è, onestamente, pensare alla squadra. Viene prima. Meglio vincere con i miei compagni che vincere individualmente – ha dichiarato Jorkinho.

L’Italia va alla quarta finale e cerca di essere campione per la seconda volta. Ha vinto il trofeo solo nel 1968 ed è arrivato secondo nel 2000 e nel 2012. Inghilterra e Danimarca si affronteranno mercoledì a Wembley per definire chi sarà l’avversario di Assura.

Jorkinho celebra la posizione dell’Italia dopo aver annullato una sentenza decisiva contro la Spagna – Foto: Carl Resine / Reuters

READ  Bando - Italia - Sassuolo A.S. Casi di Roma, contatti Govt-19