Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Kapiksaba accusato di aver utilizzato cospirazioni milionarie consegnate alla giustizia italiana

Foto: Breeding TV Vitoria

Capixaba Felipe Medici Toscano, accusato di aver utilizzato complotti milionari, è stato estradato dalla giustizia italiana. È in custodia cautelare dal 2019 e mercoledì sarà rinviato in custodia cautelare (19).

Al momento dell’arresto, l’Organizzazione internazionale della polizia criminale (Interpol) aveva richiesto un allarme rosso per Kepixaba. Secondo la Polizia Federale, i ricorsi in questo caso sono stati chiusi a Milano, Felipe è stato consegnato e portato in carcere. spirito Santo, Che è in possesso della magistratura brasiliana.

Felipe è detenuto in un centro di detenzione temporanea a Vienna II. Ha detto che ha agito come agente nei mercati finanziari e ha ricevuto denaro dai commercianti per effettuare transazioni che hanno portato a perdite di oltre $ 10 milioni.

Ricorda il caso

Nel 2019, Philip ha presentato false segnalazioni su queste attività, creato falsi siti Web bancari, creato applicazioni false in cui la vittima poteva vedere tutti i movimenti e inviato false segnalazioni via e-mail. In questo modo, la vittima credeva di monitorare i soldi che aveva investito.

Il truffatore avrebbe agito come un agente del mercato finanziario e avrebbe ricevuto denaro dai commercianti per effettuare transazioni. Secondo il rappresentante, la relazione tra Felipe e l’uomo d’affari che lo ha condannato è iniziata nel 2014. Ha conosciuto il truffatore mentre cercava modi per investire all’estero.

Con i soldi del colpo di stato, Felipe ha falsificato molti documenti, procure, contratti, e poi ha iniziato a spostare i soldi della vittima inosservato. Il truffatore ha detto all’uomo d’affari che il recupero potrebbe essere effettuato in qualsiasi momento.

La vittima ha dovuto rimborsare una parte dei soldi nel dicembre 2017 per investire in Brasile e ha chiesto un riscatto. “Felipe ha iniziato a rotolare, ha detto che l’investimento era redditizio, non era buono, la vittima ha continuato a insistere. Il truffatore ha detto ‘andrà tutto bene’ a marzo 2018. Filipe è fuggito in Italia fino al 14 marzo.” Ci sono state molte scuse da allora. poi. La vittima ha contattato le banche fino a quando i conti non sono stati trovati a zero “, ha detto al rappresentante.

READ  Il presidente del Consiglio si dice "completamente d'accordo" con Biden

La squadra di stampa ha provato, ma non è riuscita a contattare la sicurezza di Filipe. Se vuoi esprimere, lo spazio è aperto.

Con informazioni da TV Victoria / Record TV