Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

La giuria ritiene l’agente di polizia Derek Chauvin colpevole della morte di George Floyd | Scienziato

Scopri di più alla fine del reportage sulla morte di George Floyd

La giuria si è riunita da lunedì per discutere il caso e raggiungere una decisione unanime. Prima di allora, durante il processo sono state ascoltate le testimonianze di testimoni, la difesa e l’accusa. Chauvin Ha rifiutato di testimoniare in tribunale.

L’ex poliziotto è stato ritenuto colpevole di tutto Tre capi di omicidio contro l’ex guardia di sicurezza nera:

  1. La morte è stata causata, involontariamente, da un lavoro pericoloso, senza riguardo per la vita umana
  2. Accorciare il rischio consapevole di causare la morte di Floyd
  3. Omicidio colposo

L’ex agente di polizia Derek Chauvin è stato ammanettato dopo che una giuria lo ha dichiarato colpevole della morte dell’ex guardia di sicurezza nera George Floyd a Minneapolis nel 2020. Foto 20 aprile 2021 – Foto: TV Court / Pool / AP

Il giudice annuncerà comunque il verdetto entro due mesi Negli Stati Uniti, è normale che un detenuto dopo pochi giorni sappia quanto tempo trascorrerà in prigione. Una volta annunciata la condanna, Chauvin ha lasciato l’aula ammanettato.

L’ex agente di polizia Derek Chauvin è stato ammanettato dopo che una giuria lo ha dichiarato colpevole della morte dell’ex guardia di sicurezza nera George Floyd a Minneapolis nel 2020, 20 aprile 2021 Foto – Foto: Court TV / Pool / AP

Biden chiama la famiglia Floyd

Poco dopo il verdetto, il presidente Joe Biden e il vicepresidente Kamala Harris hanno chiamato la famiglia Floyd. Nella chiamata, il democratico ha promesso che avrebbe lavorato per approvare leggi che frenassero la violenza della polizia e il razzismo.

“Non c’è niente che possa migliorare tutto”, ha detto Biden nella telefonata dell’avvocato di famiglia, Floyd Ben Kramp, “ma almeno siamo riusciti a rendere giustizia”.

Il procuratore generale del Minnesota Keith Ellison ha elogiato la decisione della giuria e ha affermato che, sebbene la condanna non affronti la morte di Floyd, il processo inizia “un percorso verso la giustizia”.

Ha detto: “È un’ammissione di responsabilità, ed è un percorso verso la giustizia. George Floyd era importante ed era amato dalla sua famiglia. Ma non era questo il motivo per cui era importante: era importante perché era un essere umano. “

Le persone si sono riunite a George Floyd Square a Minneapolis (USA) per ascoltare la sentenza del processo di Derek Chauvin sulla morte di George Floyd il 20 aprile 2021 – Foto: Octavio Jones / Reuters

Una folla si è radunata nel centro di Minneapolis in un’area che divenne nota come il George Floyd SquareVicino al luogo della morte dell’ex guardia giurata.

Poco prima che il verdetto fosse annunciato, Courtney Ross, l’amica di Floyd, ha detto che l’accusa di Chauvin sarebbe stata l’inizio di un movimento più ampio.

“Potremmo essere nell’epicentro del cambiamento”, ha detto Ross ai giornalisti sul campo.

Courtney Ross (a destra), fidanzata di George Floyd, nella foto il 20 aprile 2021 a Minneapolis (USA) – Foto: Reuters

La giuria era composta da sei membri bianchi e sei neri o multirazziali. Chauvin, 45 anni, ha risposto a tre diversi conteggi di omicidio.

La giuria ha dovuto decidere se la manovra applicata contro Floyd fosse un “fattore materiale” che ha portato alla morte dell’uomo nero e se l’uso della forza fosse sproporzionato.

Alla fine del caso, il procuratore generale Jerry Blackwell ha chiesto all’ex polizia di giudicare la giuria, dicendo che la violenza usata nella causa era evidente e ha ricordato che Un bambino di 9 anni è stato fotografato mentre chiedeva a Chauvin di rimuovere il ginocchio sopra il collo di Floyd.

Ha detto: “È molto semplice:” lascia perdere “. Anche un bambino può capirlo.

Un poliziotto viene fotografato con un ginocchio sul collo di George Floyd – Foto: AFP / Facebook / Darnella Frazier

A sua volta, l’avvocato di Chauvin, Eric Nelson, ha continuato dicendo che l’ufficiale ha agito in linea con la pratica della polizia e che Floyd aveva problemi di cuore – la stessa linea di difesa che è stata mantenuta durante il processo.

La fase finale del processo di Chauvin è arrivata in un momento ancora più teso negli Stati Uniti, dove è apparso Riprendono le proteste contro il razzismo e la violenza della polizia Dopo nuovi episodi di uccisione di cittadini neri su misure delle forze di sicurezza.

Vicino al luogo della morte di Floyd, Giù Wright, Anche nero, È stato ucciso a colpi d’arma da fuoco da un agente di polizia durante un avvicinamentoCiò ha scatenato nuove apparizioni.

Un omaggio a George Floyd è stato visto a Minneapolis, USA, il 1 ° aprile – Foto: Stephen Maturin / Getty Images North America / Getty Images via AFP

George Floyd È morto nel maggio 2020 Dopo aver ottenuto Il collo è stato compresso dal ginocchio dell’agente di polizia Derek Chauvin, A Minneapolis, per 9 minuti e 29 secondi.

La polizia era sul posto perché si diceva che l’ex uomo della sicurezza nero di 46 anni avesse tentato di pagare una bolletta in un negozio di alimentari con una valuta contraffatta di $ 20. Le foto mostrate mostravano che Floyd non aveva mostrato resistenza nei confronti dei clienti. approccio.

La violenza della polizia contro un povero uomo di colore – un altro tra i tanti – ha scatenato una serie di proteste a Minneapolis Presto si diffuse in varie parti degli Stati Uniti.

Per settimane, le strade delle principali città americane sono state disseminate di manifestanti che protestavano contro il razzismo, in A. Mobilitazione che ha varcato i confini e raggiunto altri paesi.

Oggetto inserito Ordine del giorno per le elezioni presidenziali del 2020. All’epoca candidato del Partito Democratico, Joe BidenHa scelto il senatore Kamala Harris, Uno Donna di colore ed ex procuratore generaleCome candidato alla vicepresidenza. La carta è stata vinta dall’allora presidente Donald Trump ed è stato eletto per un mandato iniziato a gennaio.

L’ex vicepresidente degli Stati Uniti e poi candidato alla Casa Bianca, Joe Biden partecipa, in video, al funerale di George Floyd a Houston, USA, nel giugno 2020 – Foto: David J. Philip, Pool / AP Photo

Sono stati arrestati quattro poliziotti che hanno partecipato all’operazione che ha portato alla morteMa l’attesa era precisamente maggiore di quella del processo a Chauvin, che era l’uomo che era stato arrestato e aveva bussato al collo di Floyd. Il resto dovrebbe comparire in tribunale ad agosto.

La difesa di Chauvin ha tentato di sostenere, durante l’operazione, che Floyd era morto a causa dell’uso di droga e che la manovra applicata rientrava negli standard della polizia di Minneapolis. Tuttavia, La copia è stata rifiutata dalle visite mediche quanto Testimonianze di capi di polizia e giudici della Sharia.

Proteste contro la morte di George Floyd

READ  Il nuovo governo in Israele: vedi Q&A sulla possibile fine dell'era Netanyahu | Scienziato