Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

L’aggiornamento di WhatsApp promette di bloccare i clic sui collegamenti sospetti

Presto, gli utenti di WhatsApp disporranno di uno strumento che aiuta a evitare collegamenti sospetti. Il cambiamento è estetico, ma dovrebbe rendere più facile identificare gli URL nei messaggi.

La notizia è stata annunciata dagli utenti delle versioni beta di WhatsApp. I tester di Messenger Card hanno avvertito di modifiche visive all’app. I link condivisi ora vengono visualizzati in modo diverso.

Leggi anche: WhatsApp: come nascondere “Online” e “Digitazione” dai tuoi contatti

Le informazioni provengono dal portale WABetaInfo specializzato in spoiler di WhatsApp. Ancora una volta, i cambiamenti sembrano ispirarsi a Telegram, che è il principale concorrente.

Ai messaggi che reindirizzano i collegamenti è stato dato un aspetto diverso. I palloncini con le lettere ora sono più grandi e trasportano le immagini in modo più chiaro. Questo rende più facile capire il tema della correlazione.

A parte questo, con immagini più grandi, un altro punto a favore è evitare di cliccare su “accidentalmente”. Dopotutto, chi non ha mai aperto per errore l’URL nelle conversazioni, giusto?

La novità fa ancora parte dello sviluppo, ma WABetaInfo è riuscita ad abilitarla su iOS.

Tuttavia, mercoledì scorso (7), l’aggiornamento era disponibile anche per Android. Ricorda che solo le versioni di prova dell’app contengono lo strumento.

Queste sono versioni beta di WhatsApp che funzionano come test e vengono rilasciate ad alcuni utenti. L’obiettivo è rendere disponibili gli aggiornamenti per la verifica. Se non ci sono difetti o errori, la notizia verrà distribuita a tutti.

Un nuovo modo di condividere i link

Secondo WABetaInfo, la novità non porta a cambiamenti molto significativi nell’applicazione. Semplifica la visualizzazione di siti Web e la condivisione di collegamenti in conversazioni private o in gruppi.

I siti web ora mostrano un’immagine più grande sopra i link quando vengono condivisi. Lo stesso vale per i collegamenti video (sia TikTok che YouTube).

Secondo le prime impressioni, non tutti i siti hanno una rappresentazione a grandezza naturale. In questi casi, un logo più piccolo riempie lo spazio assegnato all’immagine del collegamento.

Come con altri recenti aggiornamenti beta, questa versione non ha una data per essere implementata. Tuttavia, fa parte del lavoro di rimodellamento estetico di WhatsApp.