Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

L’agricoltore belga cambia accidentalmente i confini con la Francia | Scienziato

Fattorie in Belgio Ha causato disordini nazionali dopo aver “ridefinito” i confini del paese per errore Francia.

Una persona che conosceva la storia e i confini dei due paesi stava camminando nei boschi tra il Belgio e la Francia quando si rese conto che la pietra che segnava il confine era stata spostata di 2,29 metri.

L’agricoltore belga, apparentemente disturbato dalla pietra nel percorso del suo trattore, lo ha portato in territorio francese.

Ma invece di creare un clamore internazionale, l’incidente è stato accolto con sorrisi e battute su entrambi i lati del confine.

“Il Belgio è cresciuto di dimensioni e la Francia si è ridotta, non è una buona idea”, ha detto al canale televisivo francese TF1 David Laveau, sindaco del villaggio belga di Erquilin. Ha osservato che in passato questo tipo di cambiamento stava causando un grave mal di testa tra i proprietari terrieri privati ​​e tra i paesi vicini.

Il confine tra la Francia e l’attuale Belgio è di 620 km. È stato formalmente stabilito nel Trattato di Kortrijk, firmato nel 1820 dopo la sconfitta di Napoleone a Waterloo cinque anni prima.. La storia della pietra risale al 1819, quando i confini furono delimitati per la prima volta.

L’agricoltore dovrà ora riportare la pietra nella sua posizione originale (immagine d’archivio) – Foto: Getty Images / BBC

“Ero felice – ha aggiunto ridendo il sindaco belga – La mia città è diventata più grande”. Ma al sindaco di Bossini Sur Roque non è piaciuto.

“Penso che saremo in grado di prevenire una nuova guerra di confine”, ha scherzato il sindaco del vicino villaggio francese, Aurélie Welonique.

Le autorità belghe prevedono di contattare l’agricoltore per chiedergli di riportare la pietra nella sua posizione originale. Altrimenti, La questione potrebbe finire, in teoria, al ministero degli Esteri belga, che dovrebbe convocare la Commissione per le frontiere franco-belga, cosa che non accadeva dal 1930..

Laveau ha osservato che l’agricoltore potrebbe anche affrontare un procedimento penale se non rispetta l’ordine.

“Se mostra buona fede, non affronterà alcun problema e risolveremo la questione amichevolmente”, ha detto al sito di notizie belga Sodinvo.

Video: ultime notizie internazionali

READ  I tedeschi hanno annunciato la scoperta di un coagulo di sangue dopo la vaccinazione