Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

L’Argentina ha deciso di bloccarsi per nove giorni in diverse regioni dopo che l’epidemia è peggiorata

  • Marcia Carmo
  • Da Buenos Aires a BBC News Brasile

Attribuito a lui, Agenzia per la protezione dell’ambiente / Juan Ignacio Roncoroni

Immagine illustrativa,

Un cimitero a Buenos Aires. La situazione nella capitale argentina e nel Paese è peggiorata nelle ultime settimane, con crescenti morti e carenza di posti letto

Nella peggiore settimana in termini di numero di morti infette e covid-19 dall’inizio dell’epidemia in Argentina, il presidente Alberto Fernandez ha annunciato giovedì (5/20) una rigorosa quarantena di nove giorni per tutte le regioni del paese che si trovano in condizione critica.

Da questo sabato, dal 22 al 30 maggio, solo le attività di base potranno continuare in queste regioni, compresa la capitale, Buenos Aires. Sospensione di altre attività religiose, educative e commerciali, come dettagliato in un comunicato della Presidenza della Repubblica.

“Stiamo vivendo il momento peggiore dall’inizio dell’epidemia”, ha detto Fernandez su una rete nazionale, aggiungendo che “tutti i dati scientifici” mostrano che la situazione in Argentina è “molto pericolosa”.

“Abbiamo il maggior numero di feriti e morti. Un record (dall’inizio dell’epidemia nel Paese). Non possiamo naturalizzare la tragedia. Dobbiamo sopportare la gravità di questo momento”, ha detto il presidente argentino.