Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Lavaggio auto e mani pulite: scopri le somiglianze tra le operazioni

Si ritiene che entrambe le indagini abbiano ispirato i più grandi sforzi di lotta alla corruzione del mondo e la task force brasiliana modello italiana.

Foto: Point Pedro Francia / Senado AgencyCome simbolo di Lava Jato, l’ex giudice Sergio Moro è stato dichiarato sospettoso della sua condotta nella triplice causa Kwaruje che ha coinvolto l’ex presidente Lula; Con la risoluzione SDF, tutti i risultati Moro nell’ambito del processo non saranno validi

Nel 1992, l’Ufficio del Procuratore Generale di Milano, in Italia, ha organizzato la Task Force Anti-Corruzione, che è durata quasi tre anni e ha promosso cambiamenti drastici nella politica italiana. L’operazione Mani pulite ha denunciato frodi negli appalti pubblici e frodi su fondi pubblici e di conseguenza sono stati emessi quasi 3.000 mandati di arresto, condannando centinaia di uomini d’affari e parlamentari, politici di alto livello e partiti tradizionali estinti. Nel 1994 la task force è stata sciolta dopo la partenza dell’ex avvocato Antonio de Pietro, simbolo del trasloco.

en Nel 2014, il Ministero federale della polizia e il Ministero federale dei lavori pubblici hanno lanciato in Brasile l’operazione Lava Jato, la più grande operazione anti-corruzione nella storia del paese. Hanno condannato 174 persone, Tra loro c’era l’ex presidente Luiz Inacio Lula da Silva, E più di 4 miliardi di dollari sono stati restituiti ai tesori pubblici. Nel febbraio di quest’anno, il Curitiba Working Group, Fino ad allora il responsabile dell’indagine era stato spento e le mansioni erano coordinate da un’apposita task force per la lotta alla criminalità organizzata.

Le somiglianze tra le azioni iniziano già con gli obiettivi: aziende e politici coinvolti in progetti di corruzione. Inoltre, poiché il caso italiano avrebbe eccitato Lava Jato, gli arresti preventivi e le ordinanze premiate sono stati elementi centrali in entrambe le indagini. Le reazioni sono simili. In Italia, l’ex premier Silvio Berlusconi ha emesso un editto noto come “Redenzione dei ladri” che permetteva il rilascio dei processati. L’episodio, che si confronta con una sentenza della Corte Suprema federale, nel 2019, lo ha escluso dal carcere dopo aver scontato una seconda pena in Brasile.

Berlusconi ha beneficiato dei progressi politici compiuti dalla mossa per vincere le elezioni, Qui in Brasile, anche il presidente Jair Bolzano è stato eletto tra le manifestazioni di Lava Jato. Durante i due processi, ci sono stati attacchi ai procedimenti e abusi da parte dei tribunali. Tuttavia, in Brasile, Più dimensionali sono stati anticipi come lo scambio di messaggi hackerati tra giudice e pubblici ministeri e il sospetto di Sergio Moro. Anche una coincidenza. Sia Lava Jato che Operazione Mani Pulite hanno perso forza con la partenza dei principali protagonisti: l’ex avvocato Antonio de Pietro, in Italia, e Moro in Brasile. Questo è spiegato?

Vuoi suggerire un tema per il programma? Questa è semplicità. Invia il consiglio a [email protected] e scrivi la T விள spiegata in questo caso. Partecipazione!

READ  Ducati Xtiavel S: la custom italiana in sintesi