Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Microsoft rilascia un aggiornamento di emergenza per Windows per correggere una vulnerabilità |  Tecnica

Microsoft rilascia un aggiornamento di emergenza per Windows per correggere una vulnerabilità | Tecnica

un Microsoft Martedì scorso (6) è stato lanciato un aggiornamento di emergenza per diverse versioni di Windows che risolve una vulnerabilità nota come “PrintNightmare”.

L’azienda consiglia di installare la correzione “sul posto”.

Aggiornamenti di solito Appaiono nelle notifiche di sistema e vengono eseguite automaticamente al riavvio. o computer.

un Una vulnerabilità è stata scoperta per caso La scorsa settimana da una società di sicurezza informatica.

I ricercatori dell’azienda sembrano essere confusi su un bug risolto negli ultimi aggiornamenti di Windows e Windows. È stato emesso un codice di attacco per una grave vulnerabilità di sicurezza ancora aperta nel sistema..

Il codice è stato rimosso, ma ciò non ha impedito alla versione pubblicata di continuare a essere distribuita.

Lo slot si trova nello spooler di stampa, un componente che gestisce i lavori inviati alle stampanti. Consente agli hacker di inviare codice, installare programmi in remoto, modificare dati e creare nuovi account sul sistema.

L’aggiornamento è disponibile per Windows 10, 8.1 e persino Windows 7, che non è più ufficialmente supportato dall’azienda. Anche le edizioni Enterprise come Windows Server 2019 riceveranno la correzione.

Microsoft suggerisce agli utenti che non hanno ancora ricevuto l’aggiornamento di disabilitare lo spooler di stampa: questa azione impedisce a Windows di stampare qualsiasi documento. Anche le stampanti predefinite (ad es. “Stampa su PDF”) non sono disponibili.

L’hacking non dovrebbe rappresentare un rischio immediato per gli utenti domestici, ma le aziende devono stare attente.

Nelle reti di imprese la situazione è molto più grave. Non è raro accedere a più computer in rete con le stesse credenziali di accesso. In questo modo, l’intrusione in un computer potrebbe consentire di utilizzare il difetto per attaccare altri dispositivi.

Video: Windows 11 - Novità di Microsoft

Video: Windows 11 – Novità di Microsoft