Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Natal soffre, ma batte il giovane italiano al debutto del Rome Masters – Diorio do Grande ABC

In una battaglia di generazioni, lo spagnolo Rafael Nadal ha subito una battuta d’arresto questo mercoledì, ma ha battuto il locale Janic Chinnar 2 set 0, con 7/5 e 6/4, facendo il suo debutto nel Rome Masters 1000 in Italia. Promettente per il girone, il tennista di casa ha fatto una buona presentazione, ma non abbastanza per superare il terzo posto nel mondo.

Nadal, che in questa stagione ha cercato la sua migliore posizione tecnica sulla terra, ha incontrato maggiori difficoltà nel primo set. Chinner, 19 ° e 18 ° classificato, ha rotto il servizio del favorito e ha iniziato la partita. Ma la lotta ha vinto rapidamente il pareggio e la prima parte è durata più di un’ora.

Nel secondo set lo spagnolo ha iniziato a giocare ad un ritmo più alto, mostrando più fiducia e una leggera superiorità rispetto ad un concorrente già giovane. In uno stato pigro, ha chiuso il gioco dopo un combattimento di 2h10 minuti. Nel 16 ° round, Nadal affronterà il canadese avanzato Denis Shapovalo, che ha mandato il locale Stefano Travaglia 7/6 (7/2) e 6/3.

Se confermerà il suo sostegno, Nadal potrebbe tornare con Alexander Sverrev, che lo ha tormentato al Madrid Masters la scorsa settimana. Il tedesco, che ha vinto il titolo in Spagna, non ha dato scampo al boliviano Hugo Delian e ha vinto mercoledì con un doppio 6/2. Nel round 16, affronterà il giapponese Kei Nishigori.

Un altro momento clou della giornata è stato il tema austriaco Dominic. Il campione ungherese degli US Open 2020 Morton Fusovic ha sconfitto “Tyre”: 3/6, 7/6 (7/5) e 6/0. Il tema, arrivato secondo nelle ultime due edizioni di Roland Carros, affronterà nel 16 ° round il locale Lorenzo Soneko, che ha mandato in 6/4 il compagno Gianluca Mager.

READ  Italiani Internazionali: Got Wyland e Marcolis

Secondo classificato a Madrid domenica, il locale Matteo Berettini ha battuto mercoledì anche l’australiano John Millman 6/4 e 6/2. L’italiano, principale speranza dei tifosi locali, affronterà l’avanzato greco Stefanos Tsitsipas, che ha sconfitto per 7/5 e 6/2 l’esperto croato Marin Cilic.

La delusione di giornata è caduta sul russo Daniel Medvedev. Quando il compagno Aslan Karatsev, il vicepresidente delle classifiche, ha fatto il suo debutto, nei live set: 6/2 e 6/4. Mercoledì il russo Andrei Rublev, gli spagnoli Alejandro Davydovich Fokina e Roberto Batista Aguirre e l’argentino Federico Delphonis.

Doppio Murray – Andy Murray, reduce da un infortunio, ha approfittato di un’occasione sulla terra rossa questo mercoledì a Roma. Lui e Liam Brady hanno collaborato con gli inglesi per battere gli australiani Max Purcell e Luke Chavez 5/7, 7/6 (7/5) e 10/6 in set.

Murray è nella capitale italiana per allenarsi con alcuni dei migliori tennisti del circuito, soprattutto con il suo amico Novak Djokovic. Lo scozzese sta guardando indietro al suo gioco per essere in buone condizioni fisiche al Roland Carros, che inizierà alla fine di questo mese. Britt, tuttavia, ha vinto una possibilità nella divisione di doppio.