Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Notizie SIC | La polizia italiana ha arrestato un cittadino ricercato dalle autorità britanniche per aver ucciso degli immigrati

La polizia italiana ha arrestato un uomo ricercato dalla Gran Bretagna in relazione al presunto rapimento di 39 immigrati vietnamiti in un rimorchio per camion.

Stephen Damian Dragos, un cittadino rumeno di 28 anni, è stato accusato di aver fornito un camion che trasportava immigrati nel Regno Unito, ha detto la polizia in una nota.

Dragos, arrestato dalla polizia di Milano su mandato di cattura delle autorità britanniche, era “membro di un’organizzazione criminale dedita all’immigrazione clandestina”, ha affermato la polizia in una nota.

39 immigrati vietnamiti – il più giovane dei quali era un ragazzo di 15 anni – sono morti di soffocamento e ipertermia nello spazio limitato della roulotte, dove sono stati portati in quella che credevano fosse una nuova vita in Gran Bretagna.

I corpi degli immigrati sono stati trovati in una roulotte a Londra nell’ottobre 2019.

I capi del gruppo dei rapitori – Ronan Hughes, 41 anni, un autotrasportatore nordirlandese, e Giorga Nica, cittadina rumena di 43 anni – sono stati condannati a gennaio a 20 anni di carcere. E 27 anni di carcere rispettivamente per omicidio e rapimento.

Maurice Robinson, l’autista del camion al momento del ritrovamento dei corpi, è stato condannato a 13 anni e quattro mesi di carcere. Eamonn Harrison, un autista di 24 anni che ha portato un rimorchio al porto belga di Zebro, è stato condannato a 18 anni di carcere per aver detto di non conoscere gli occupanti dell’aereo.

READ  Furia italiana, la conferma degli Algari e (più) sorprese femminili