Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Pixel 6: apparso il nuovo processore personalizzato di Google

Pixel 6: apparso il nuovo processore personalizzato di Google

Aggiornamento (05/05/2021) – da GS

Da un po ‘di tempo si vocifera che Google stia lavorando al suo processore Pixel 6 dedicato, che potrebbe rivaleggiare anche con il prossimo iPhone.

Ora, un’altra indicazione di ciò è emersa online, confermando che un codice del processore chiamato Whitechapel sarà effettivamente un Google Phone.


Gli sviluppatori XDA hanno notato un commento nella discussione AOSP, che parla pubblicamente del nome Whitechapel come parte dell’URL nel contesto del “P21”, insieme al tag GS101, che era precedentemente associato a questo processore.

Sebbene non ci siano informazioni specifiche sul componente o sul telefono cellulare su cui verrà installato, questo supporta i futuri piani di Google per il silicone personalizzato, che potrebbe essere rivelato presto.

Il nuovo processore sarà davvero potente?

Testo originale – 02/04/2021

Google dovrebbe sfidare il prossimo iPhone creando il proprio chipset per equipaggiare il futuro Pixel 6. Il componente è il nome in codice Whitechapel, Con lo sviluppo di Samsung – le due società hanno già firmato un accordo Dalla metà dell’anno scorso.

Secondo le informazioni pubblicate dal sito 9to5Google, La nuova piattaforma mobile sarà collegata ad altri nomi in codice, come “Raven” e “Oriole”. Almeno uno di loro sarà il prossimo telefono cellulare del gigante della ricerca.

Se il nuovo rapporto è corretto, Google può fare a meno della sua attuale dipendenza da Qualcomm. Nella generazione precedente, la scelta dell’azienda era quella di avere un chip intermedio – lo Snapdragon 765 – e non un chip di prima classe, come era stato prima, forse per ragioni di costi maggiori.

READ  iPhone 13: potenziale perdita di muffa e rinforza piccole modifiche al design del telefono cellulare Apple

Producendo le proprie diapositive, Mountain View avrà un percorso aperto per adottare un approccio simile a quello di Apple al proprio hardware. Ciò significa che i componenti potrebbero raggiungere anche i futuri Chromebook.


Samsung conclude la partnership con Google e Cisco Productions


Economia e mercato
04 da allora


Google dovrebbe finalmente adottare il lettore di biomassa


Google
18 marzo

Vecchie voci su un chip Google indicavano un forte richiamo per l’apprendimento automatico, con un assistente guidato per potenziare l’Assistente Google. Inoltre, dimostrerà il funzionamento integrato di hardware e software su uno smartphone insieme al sistema Android.

È importante notare che, al momento, non c’è conferma di alcun piano per il chipset dell’azienda dedicato alla linea Pixel 6.

Quali sono le tue aspettative per i prossimi dispositivi Google, se dotati di piattaforme mobili dedicate? Lascia la tua opinione nei commenti qui sotto.