Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

La Francia e il Regno Unito trasferiscono navi da guerra all’isola di Jersey a causa di una controversia sui diritti di pesca | Giornale

Gli stati sono intervenuti dopo che i pescatori francesi hanno dichiarato di essere stato ingiustamente impedito di navigare nelle acque dell’isola di Jersey e hanno minacciato di utilizzare le loro barche per chiudere il porto principale dell’isola.

Secondo loro, le autorità britanniche, responsabili del rilascio dei nuovi permessi, hanno iniziato a rifiutare molte domande, il che ha sorpreso i lavoratori: solo 41 barche su 344 hanno ricevuto la nuova licenza.

Francia e Regno Unito trasferiscono navi da guerra all’isola di Jersey – Foto: Clone / T a Globo

Le autorità dell’isola hanno affermato che molti non erano riusciti a dimostrare di avere un legame storico con quella zona di pesca e di aver distribuito licenze in base alle nuove regole.

Il governo francese afferma che “sono state attuate condizioni non previste nell’accordo post Brexit”. Chiede agli inglesi di “rispettare gli impegni presi”.

La pesca è sempre stata una delle questioni più delicate nella negoziazione di un accordo commerciale post-Brexit. Ma questo è il primo episodio di tensione diplomatica tra francesi e inglesi nella Manica.

Pescatore francese sull’isola di Jersey – Foto: Riproduzione / TV Globo

In risposta al Regno Unito e al divieto di pesca, la Francia ha minacciato di tagliare la luce dall’isola, poiché il 95% dell’elettricità del territorio proviene da tre grandi cavi sottomarini in partenza dalla Francia.

Con la Brexit, il timore è che questa tensione aumenti. Giovedì (6) l’Unione Europea ha chiesto la calma in Francia e nel Regno Unito, nel primo tentativo di porre fine a questo clima di battaglie navali.

READ  Lo studio indica che l'efficacia dopo la prima dose di Pfizer è inferiore nelle variabili