Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Roberto de Andrade parla di rinforzi nel secondo tempo e critica il mercato

Dopo le recenti liquidazioni del Corinthians, si è parlato molto della necessità di rafforzare la squadra dell’Alfinegro. Secondo il ds Roberto de Andrade, non è una novità per nessuno che il club non abbia le risorse per portare nuovi nomi. Sempre secondo l’agente, anche se c’è, il mercato non è buono per le assunzioni.

“Nessuno ha nascosto niente a nessuno. I tifosi ci hanno sempre detto che questo sarà un anno molto difficile, che il club non ha le risorse per fare un grande acquisto e che la rosa sarà più o meno quella che è. E nel secondo tempo guarderemo al mercato per vedere se c’è qualcosa che ci sta in tasca per dare più qualità alla squadra. Certo, resta la speranza di risultati migliori, ma i tornei sono difficili, ci stiamo lavorando”, ha spiegato il direttore, in un’intervista a GloboEsporte.com.

Continueremo a cercare la ciliegina sulla torta, ma non riesci a trovare un giocatore. Se avessimo 5 o 10 milioni di euro a disposizione, non avremmo nessuno da assumere. Il mercato è così brutto, non trovi un giocatore che arrivi e risolva“, Completato.

Nei giorni scorsi alcuni nomi sono stati ricordati dai tifosi, vuoi per il desiderio di acquisire il giocatore, vuoi per una condizione contrattuale. Roberto de Andrade è stato semplice nel chiarire alcune delle speculazioni. A proposito di Dentino, che può lasciare lo Shakhtar Donetsk, e di Alex Teixeira, che è libero, il regista ha semplicemente risposto: “Lascia perdere”.

Per quanto riguarda Paulinho, che sta cercando di rescindere il contratto con il Guangzhou Evergrande della Cina, Roberto era già più cauto. È interessante notare che Corinth monitora le condizioni del giocatore, Come mostrato prima il mio timone questa settimana.

READ  spazio aperto | Dalla California in Brasile a Colonia International

“Paulinho è molto difficile, certo abbiamo un desiderio per il giocatore che è, ma questo è difficile per le sue risorse. È difficile, ma non direi che è impossibile”., annunciato.

In merito al taglio degli attuali rappresentanti, Roberto de Andrade non ha escluso la possibilità di trattare con il Santos Camacho, come riportato nei giorni scorsi. Secondo il regista, Timao sta “aspettando che Santos si esprima”. Infine, l’allenatore ha escluso la possibilità che Sylvinho chieda il ritorno di giocatori in prestito, come Gunderson, che è all’Atlético-GO e ha chiesto a Fiel di farlo.

“No, non chiediamo il rientro di nessuno, questo segue il normale flusso di prestiti fino a fine anno”, ha concluso il dirigente.

Il Corinthians affronterà il Palmeiras, sabato, alle 19, nel terzo round del campionato brasiliano. La partita si giocherà all’Allianz Parque.

Vedi di più su: Roberto de Andrade, Mercado da Paula e Paulinho.